x

x

Vico Novelune, avviato il cantiere

Lo storico edificio in Città Vecchia affacciato sulle sponde di Mar Piccolo
Vico Novelune, avviato il cantiere

Ha aperto i battenti il cantiere del Palazzo di vico Novelune, storico edificio in Città Vecchia affacciato sulle sponde di Mar Piccolo. Il sindaco Rinaldo Melucci e l’assessore ai Lavori Pubblici Mattia Giorno, insieme alla squadra dell’ufficio tecnico del Comune, hanno idealmente posto la prima pietra di questo intervento che prevede la riqualificazione dell’immobile, destinato a diventare una nuova residenza per studenti e professori universitari con un investimento di quasi 2,5 milioni di euro.

«Questo intervento – le parole del primo cittadino – precede l’avvio dei cantieri di palazzo Troilo e palazzo Carducci, ormai imminente. Si tratta di opere di rigenerazione urbana mai avviate prima in Città Vecchia, frutto di anni in cui la nostra amministrazione ha costantemente lavorato al reperimento dei fondi necessari, provenienti dalla delibera Cipe 10/2018, e alla progettazione con tecnici ed esperti, tutto mirato alla riqualificazione di questo prezioso patrimonio all’interno del piano “Isola madre”. Con il recupero di questa importante porzione della città, dei suoi caratteri identitari, stiamo costruendo e realizzando il futuro dell’intera comunità tarantina: un futuro in cui l’Isola, cantiere dopo cantiere, ritorna a essere il cuore pulsante della vita cittadina».