x

x

Parcheggi e viabilità, incontro tra CasaImpresa e l’assessore Ciraci

All'incontro ha preso parte anche Cosimo Gigante componente del Cda di Kyma Mobilità,
Parcheggi e viabilità, incontro tra CasaImpresa e l’assessore Ciraci

Casaimpresa, aderente a Confesercenti, ha incontrato l’assessore comunale alla Polizia Locale di Taranto, Cosimo Ciraci. Il confronto, al quale ha preso parte anche Cosimo Gigante componente cda Kyma Mobilità, è stato chiesto dall’associazione datoriale per avere maggiori delucidazioni in merito alla disponibilità, nell’area interna della caserma Mezzacapo, di parcheggi auto gratuiti per tutto il periodo natalizio, ma «si è rivelato ben più ampio e utile, in quanto ha consentito ai rappresentanti di Casaimpresa anche di affrontare col rappresentante della Giunta, una serie di altre questioni mirate a rendere più attrattivo il Borgo, in vista del Natale, ma non solo, e ad avanzare alcune proposte, accolte dall’assessore Ciraci».

«Incontro senz’altro positivo, nel corso del quale è stato possibile scambiare, in un’atmosfera di cordialità e collaborazione, opinioni in merito a diversi aspetti della vita cittadina soprattutto con riferimento al centro – si legge in una nota di CasaImpresa – Abbiamo appreso e per questo espresso il nostro vivo compiacimento, dell’ottenimento dell’utilizzo gratuito e prolungato fino alle ore 24,00, dopo il parcheggio di caserma Mezzacapo, anche di quello della Banchina Torpediniere. Si tratta di altri 400 stalli di sosta per i quali sarà assicurato inoltre, come per la caserma Mezzacapo, un servizio di vigilanza privata ad opera dell’azienda Kyma Mobilità, ed un servizio navetta che farà sistematicamente la spola nei circa 200 metri, tra l’area parcheggio ed il cancello d’ingresso alla banchina. Abbiamo avanzato l’ipotesi di estendere tali novità anche in altri periodi dell’anno importanti per il commercio, e nei fine settimana. L’assessore ha garantito che ne verificherà la fattibilità».

«Riteniamo – proseguono i rappresentanti dell’associazione – meritevole di nota, perché assolutamente valida l’intenzione del Comune di accogliere eventuali manifestazioni d’interesse da parte di soggetti privati, ma anche di enti pubblici, curatele fallimentari, etc., a trattare con l’amministrazione comunale per la locazione o la cessione di aree e/o immobili che possano avere le caratteristiche idonee per la realizzazione di autosilo e parcheggi multipiano. Questo al fine di predisporre delle soluzioni definitive ed efficaci all’atavico problema della carenza dei parcheggi in centro, fatto che rappresenta un freno per le attività commerciali. L’assessore ci ha inoltre comunicato che a breve partirà un avviso pubblico per la regolamentazione e la razionalizzazione dei passi carrabili e che il nuovo contratto di servizio pluriennale per la gestione dei parcheggi di via Icco e via Oberdan, consentirà di aumentare notevolmente la capienza attraverso la costruzione di ulteriori livelli soprelevati realizzati con strutture portanti metalliche.

Possiamo dirci pienamente soddisfatti anche per l’annunciato ripristino da parte di Kyma Mobilità, per il periodo che va dai primi giorni di dicembre sino al termine delle festività natalizie, di un servizio navetta già sperimentato con successo in passato, che sarà organizzato su un percorso continuo (che prevederà solo alcune fermate principali) che si svilupperà da Corso Italia (Via Caduti di Nassirya) fino al Borgo cittadino e ritorno. Il servizio verrà annunciato ufficialmente dall’azienda tra qualche giorno. A tal proposito abbiamo richiesto di verificare la possibilità di organizzazione un servizio analogo, almeno nel periodo di picco delle attività (ultime due settimane precedenti il Natale e tutti i fine settimana) con partenza dal parcheggio Cimino e dalla zona porta Napoli. Per quanto attiene “le strisce blu” l’assessore Ciraci ci ha comunicato che sono stati liberati oltre 200 posti auto in Corso Italia (tra Via Polesine e Via Caduti di Nassirya) ed in Viale Magna Grecia (Tra Via Pisa e Viale Trentino), mentre, a beneficio dei commercianti di San Vito, saranno resi a pagamento i parcheggi su entrambi i lati di Viale Jonio per alcune centinaia di metri lineari che vanno dalla Scuola Sottufficiali sino all’incrocio in corrispondenza della farmacia».

Queste le ulteriori richieste avanzate da Casaimpresa: «rivedere le politiche tariffarie degli abbonamenti poiché quelle attuali rischiano di disincentivare l’uso del mezzo pubblico; organizzare in modo più razionale i tantissimi cantieri aperti, almeno durante le festività natalizie, per ridurre i disagi nella circolazione e nella sosta». «In tal senso – puntualizza la delegazione di CasaImpresa – abbiamo manifestato la grande preoccupazione degli esercenti nostri associati per quanto riguarda i lavori di prossima cantierizzazione, nell’anno 2023, che impatteranno in modo enorme sulla viabilità e sulla sosta, ed in particolare: i lavori di rifacimento del Ponte Girevole, che pare debbano durare almeno sei mesi e i lavori delle BRT (linee veloci) che rivoluzioneranno il trasporto pubblico cittadino. Ciraci ha confermato che i lavori della linea Blu partiranno prima (a metà 2023) e che certamente l’amministrazione farà il possibile per contenere il disagio che deriverà dal notevole e prolungato impatto cantieristico».