x

x

“E ti vengo a cercare …anche a Natale”

Il Crest fra letture, narrazioni, giochi ed una delle più belle storie musicali del Natale
Natale nei quartieri (foto Walter Mirabile)

Trecentosessantacinque giorni all’anno. Non uno in meno. In periferia, percorrendo strade e piazzette con il Bibliobus, la biblioteca itinerante su ruote di Kyma Mobilità Amat. il Crest promuove il progetto “E ti vengo a cercare… anche a Natale”, pensato e coordinato da Giovanni Guarino assieme agli animatori Elisabetta Cordaro, Nicoletta D’Ignazio, Jlenia Mancino e Andrea Romanazzi, che, in sei quartieri di Taranto, coinvolgerà bambini e ragazzi, ma anche mamme e papà indaffarati nella ricerca dei regali natalizi, con letture, narrazioni ed attività ludico-espressive.

Il calendario: martedì 29 novembre, in via Salinella (quartiere Solito), piazzale Bestat antistante la Biblioteca comunale “Pietro Acclavio”; giovedì primo dicembre, in via Ss. Angeli Custodi (quartiere Tamburi), spazio esterno circostante la Parrocchia Ss. Angeli Custodi; lunedì 5 dicembre, in via Garibaldi (Città vecchia), spazio esterno parcheggio antistante la Parrocchia San Giuseppe; martedì 13 dicembre, in via Gregorio VII (quartiere Talsano – Tramontone), spazio esterno circostante la Parrocchia Sant’Egidio; giovedì 15 dicembre, in piazza Sicilia (quartiere Montegranaro); lunedì 19 dicembre, in via Plateja (quartiere Battisti), spazio interno al MUDIT – Museo degli Illustri Tarantini (no bibliobus).

Dalle ore 16.30 alle 19, partecipazione libera e gratuita. Bambole, orsacchiotti, mamme cattive, fate buone… Andando sempre per periferie, in altri tre quartieri di Taranto, grazie alla collaborazione delle parrocchie, si potrà assistere a “La bottega dei giocattoli”, lo spettacolo del Crest, scritto e diretto Sandra Novellino e Delia De Marco e interpretato da Giuseppe Marzio, Sara Pagliaro e Delia De Marco, che dal 2013 racconta una delle più belle storie musicali del Natale ai bambini di tantissime città italiane. Le tre repliche: martedì 13 dicembre, al quartiere Paolo VI, alle ore 18 alla Parrocchia San Massimiliano Kolbe; sabato 17 dicembre, al quartiere a San Vito, alle ore 18 alla Parrocchia San Vito; venerdì 23 dicembre, al quartiere Salinella, alle ore 11 alla Parrocchia Santa Famiglia. In collaborazione con il Comune di Taranto.

Ingresso gratuito.

E il Borgo? Non è stato affatto dimenticato. Per nulla. La proposta del Crest per le famiglie ed i bambini di Taranto destina loro un’altra chicca che emozionerà adulti – che avranno modo di rivivere ricordi della loro infanzia – e bambini – che scopriranno la magia dei burattini per la strada. La famiglia Ferraiolo, che da oltre un secolo diverte intere famiglie in giro per l’Italia con il suo Teatro dei Burattini, tornerà a Taranto nell’ultima settimana di dicembre, sconfinando nell’anno nuovo, per presentare nelle strade del centro le loro commedie in cui il protagonista Pulcinella di volta in volta litiga, ride, scherza con Felice Sciosciammocca, con zia Teresa, con il Diavolo e tanti altri personaggi della tradizione napoletana. Ma di questo imperdibile evento se ne riparlerà. Ideati e realizzati dal Crest, i tre progetti sono in collaborazione con la Regione Puglia e il Comune di Taranto.