​Fabrizio Mortato​, laurea alla memoria​

L’Università degli Studi
di Bari Aldo Moro, nella sessione
estiva della seduta di laurea del corso
di studio in Scienze e Gestione delle
Attività Marittime del 20 luglio 2018,
presso l’Aula Magna della Scuola
Sottufficiali della Marina Militare
di Taranto, sede universitaria accreditata,
ha conferito la Laurea alla
memoria allo studente Fabrizio Mortato,
deceduto prematuramente il 31
dicembre 2017.

Il conferimento è stato
deliberato dal Consiglio del Corso
di Laurea in Scienze e Gestione delle Attività Marittime e dal Consiglio
del Dipartimento Jonico in “Sistemi
Giuridici ed Economici del Mediterraneo:
società, ambiente, culture” e
dalla successiva delibera del Senato
Accademico del 18 giugno 2018.
La cerimonia è stata presieduta dal
Magnifico Rettore, prof. Antonio
Felice Uricchio, alla presenza di
Autorità civili e militari e di tutti i
compagni di corso dello studente
scomparso.
Lo studente Fabrizio Mortato, impegnato
in attività di volontariato a favore
delle persone più disagiate della
città di Taranto, è sempre stato un
esempio di sottufficiale della Brigata
Marina San Marco.

Il Comandante
Marittimo Sud, l’Amm.Div. Salvatore
Vitiello, intervenuto in rappresentanza
del Capo di Stato Maggiore
della Marina Militare, Amm.Sq.
Valter Girardelli, nel suo intervento,
ha espresso il compiacimento della
Forza Armata ai neo laureati e vicinanza
e grande stima ai genitori di
Capo Mortato che hanno ritirato la
laurea alla memoria concessa al loro
figlio. Ha, inoltre, sempre a nome del
Capo di Stato Maggiore, ringraziato
il Magnifico Rettore per la particolare
sensibilità mostrata dall’Università
degli Studi di Bari Aldo Moro,
da lui rappresentata, in questa particolare
vicenda umana che ha toccato
tutto il personale della Brigata Marina
San Marco e della Marina Militare.
I familiari dello studente hanno
sentitamente ringraziato l’intera
comunità accademica per aver dato
seguito alla procedura per il conferimento
della laurea al loro congiunto.

Nel corso della Cerimonia, i colleghi
di corso della Brigata Marina San
Marco hanno voluto onorarne la memoria
donando un quadro raffigurante
una bella immagine sorridente
dello scomparso Fabrizio, alla Scuola
Sottufficiali, affinché fosse affisso
in un’area destinata agli allievi/frequentatori
marescialli dell’Istituto di
formazione.

Polo educativo 0-6 anni all’interno del San Cataldo, Fp Cgil sollecita il Comune

Sembra farsi strada la proposta avanzata ormai alcune settimane fa dalla Funzione Pubblica Cgil che aveva chiesto alle istituzioni competenti la realizzazione di un polo educativo 0-6 anni all’interno del futuro Ospedale San Cataldo. Nei giorni scorsi, infatti, si è svolta una riunione con il direttore generale dell’Asl di Taranto, Gregorio Colacicco che ha avuto […]

Zes Jonica, opportunità da non perdere

Con l’attesa bollinatura da parte della Corte dei Conti al Commissario della Zes Jonica, avv Floriana Gallucci, entra finalmente nella piena operatività la governance della Zona economica speciale Jonica. Una grande opportunità per l’intero territorio che il Consorzio Asi di Taranto ha voluto immediatamente cogliere invitando presso la propria sede la neo commissaria per fare […]

“Conoscere il Pnrr, occasione imperdibile per il Mezzogiorno”

«È il momento di ragionare seriamente sul Pnrr, occasione imperdibile per il nostro Paese e ancor più per il Mezzogiorno e per il nostro territorio che è in ritardo sotto molti punti di vista. Colmare il ritardo e accelerare la trasformazione, aumentando la competitività pubblica e privata devono essere i nostri obiettivi». Così il commissario […]

Verso il voto. Scrutatori nominati, è polemica

«Il forte rischio è che la nomina degli scrutatori possa rappresentare un possibile voto di scambio». Lo afferma Alfredo Venturini, coordinatore della lista Taranto Mediterranea, in riferimento alla nomina degli scrutatori per la composizione dei seggi per le elezioni comunali del 12 giugno. «Abbiamo appreso che il Commissario straordinario Prefetto dott. Vincenzo Cardellicchio al Comune […]