«​Riaprite i pronto soccorso di Moscati e San Marco​»

Dichiarazioni del consigliere regionale
Dit-NcI, Renato Perrini.

«Condivido la richiesta fatta dal consigliere
comunale, Marco Nilo, che, rivolgendosi al sindaco
di Taranto, chiede di convocare subito la Conferenza
dei Sindaci, presieduta proprio da Melucci, per
affrontare la riapertura dei Pronto Soccorso
dell’ospedale Moscati e del presidio sanitario San
Marco di Grottaglie. La condivido e la sposo non solo
perché è piuttosto evidente la gravità della situazione
sanitaria in cui versa il territorio, ma anche perché
accolgo con favore il fatto che esponenti del consiglio
comunale attuale, e quindi coinvolti come cittadini
in prima persona, convergano su una battaglia che
porto avanti da due anni, ovvero l’urgenza di mettere
mani al Piano di Riordino, ponendo in primo piano
la questione Taranto».

È la richiesta avanzata del consigliere regionale
Renato Perrini, in riferimento ai presidi tarantini. «Quando ho cominciato a combattere in particolare
per la riapertura del pronto soccorso del Moscati,
ero completamente solo, prima mi hanno dato del
visionario quando in estate passò il Piano delle
emergenze e dissi che era il preambolo alla chiusura,
e così è stato, poi mi hanno risposto che il pronto
soccorso non aveva i requisiti per restare aperto
(prima però lo era) e che la gestione veniva affidata
al sistema del 118, e infine è passato il messaggio
che c’era stato solo un problema di comunicazione,
e che quindi chiunque poteva recarsi lì per le prime
cure.

Un minestrone di informazioni, che hanno solo
confuso le idee ai cittadini. Ecco perché – conclude
Renato Perrini – concordo con la richiesta fatta dal
consigliere Nilo, bisogna intanto fare definitivamente
chiarezza, e poi attraverso una forte azione politica
dei sindaci, chiedere con forza che sia al Moscati che
al San Marco, venga data di nuovo dignità sanitaria
agli oramai ex pronto soccorso».

Polo educativo 0-6 anni all’interno del San Cataldo, Fp Cgil sollecita il Comune

Sembra farsi strada la proposta avanzata ormai alcune settimane fa dalla Funzione Pubblica Cgil che aveva chiesto alle istituzioni competenti la realizzazione di un polo educativo 0-6 anni all’interno del futuro Ospedale San Cataldo. Nei giorni scorsi, infatti, si è svolta una riunione con il direttore generale dell’Asl di Taranto, Gregorio Colacicco che ha avuto […]

Zes Jonica, opportunità da non perdere

Con l’attesa bollinatura da parte della Corte dei Conti al Commissario della Zes Jonica, avv Floriana Gallucci, entra finalmente nella piena operatività la governance della Zona economica speciale Jonica. Una grande opportunità per l’intero territorio che il Consorzio Asi di Taranto ha voluto immediatamente cogliere invitando presso la propria sede la neo commissaria per fare […]

“Conoscere il Pnrr, occasione imperdibile per il Mezzogiorno”

«È il momento di ragionare seriamente sul Pnrr, occasione imperdibile per il nostro Paese e ancor più per il Mezzogiorno e per il nostro territorio che è in ritardo sotto molti punti di vista. Colmare il ritardo e accelerare la trasformazione, aumentando la competitività pubblica e privata devono essere i nostri obiettivi». Così il commissario […]

Verso il voto. Scrutatori nominati, è polemica

«Il forte rischio è che la nomina degli scrutatori possa rappresentare un possibile voto di scambio». Lo afferma Alfredo Venturini, coordinatore della lista Taranto Mediterranea, in riferimento alla nomina degli scrutatori per la composizione dei seggi per le elezioni comunali del 12 giugno. «Abbiamo appreso che il Commissario straordinario Prefetto dott. Vincenzo Cardellicchio al Comune […]