x

x

Buonasera

​I carabinieri di Taranto incontrano alunni e genitori

Continuano gli incontri che il Comando Provinciale Carabinieri di Taranto ha pianificato con gli istituti scolastici di tutta la provincia.

L’iniziativa rientra nel protocollo di intesa denominato “Contributi dell’Arma dei Carabinieri alla formazione della cultura della legalità” che il Comando Generale dell’Arma ha concordato con il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, finalizzato a promuovere un programma di attività a favore degli studenti, nell’ambito dell’insegnamento di “Cittadinanza e Costituzione”.

Dall’inizio dell’anno scolastico la Compagnia Carabinieri di Taranto, in accordo con l’Ufficio Scolastico cittadino, ha tenuto circa trenta incontri in una quindicina di Istituti, coinvolgendo un migliaio di alunni delle scuole primarie e secondarie di primo e secondo grado.

La finalità di tale attività è quella di sensibilizzare i giovani su temi che rappresentano elementi fondamentali dell’educazione alla legalità e riguardano:

-le regole fondamentali per una civile convivenza;

-il rispetto della legge come principio fondamentale di libertà e uguaglianza;

-il rispetto dell’ambiente;

-il fenomeno del bullismo;

-sostanze stupefacenti: effetti nocivi per i singoli e la collettività;

-educazione stradale;

-i rischi della rete.

Proprio riguardo a quest’ultimo aspetto, nei giorni scorsi è stato organizzato un incontro presso la Scuola Media “C. Colombo” di Taranto, sul tema del “Cyberbullismo e nuove dipendenze online”, al quale hanno preso parte genitori ed alunni, che hanno potuto interagire oltre che con l’Arma, con specialisti competenti in materia, quali posturologo, oculista e psicologo, venendo così sensibilizzati sul corretto utilizzo di “internet” e dei “social network”.

Ad ogni incontro gli studenti partecipano con molto interesse ed attivamente, ponendo quesiti ed esternando proprie considerazioni riguardo ai delicati temi trattati.

Le giornate sull’educazione alla legalità proseguiranno nei prossimi mesi, con l’impegno, da parte dell’Arma jonica, di raggiungere quanti più istituti scolastici possibili dell’area urbana e periferica, prevedendo la possibilità di organizzare anche visite all’interno della Caserma “Ugo De Carolis”, sede del Comando Provinciale Carabinieri di Taranto.

Coronavirus, in Puglia meno di 30mila contagiati. Oggi 1.478 casi e 4 decessi

Nelle ultime 24 ore in Puglia sono stati effettuati 13.189 test per l’infezione da Covid-19 coronavirus e sono stati registrati 1.478 casi positivi, così suddivisi: 460 in provincia di Bari, 97 nella provincia BAT, 139 in provincia di Brindisi, 213 in provincia di Foggia, 323 in provincia di Lecce, 228 in provincia di Taranto, 13 […]

Sull’ex Ilva il Governo deve dare prova di responsabilità

L’ennesima manifestazione tenutasi a Taranto lo scorso 22 maggio, contro lo stallo che caratterizza il siderurgico di Acciaierie d’Italia, non può continuare a vedere gli Organi dello Stato distratti ed inconcludenti, atteso che i reiterati interventi dei rappresentanti locali della politica sembrano non incidere né orientare verso decisioni definitive. Si è, infatti, come in un […]

Polo educativo 0-6 anni all’interno del San Cataldo, Fp Cgil sollecita il Comune

Sembra farsi strada la proposta avanzata ormai alcune settimane fa dalla Funzione Pubblica Cgil che aveva chiesto alle istituzioni competenti la realizzazione di un polo educativo 0-6 anni all’interno del futuro Ospedale San Cataldo. Nei giorni scorsi, infatti, si è svolta una riunione con il direttore generale dell’Asl di Taranto, Gregorio Colacicco che ha avuto […]

Zes Jonica, opportunità da non perdere

Con l’attesa bollinatura da parte della Corte dei Conti al Commissario della Zes Jonica, avv Floriana Gallucci, entra finalmente nella piena operatività la governance della Zona economica speciale Jonica. Una grande opportunità per l’intero territorio che il Consorzio Asi di Taranto ha voluto immediatamente cogliere invitando presso la propria sede la neo commissaria per fare […]