x

x

Buonasera

​Studenti di 5 nazioni per un progetto sull’acqua​

Si è svolto a Taranto – promotore il liceo scientifico Battaglini – il primo meeting transnazionale del progetto Erasmus + “Water World Attitude to the Treasure-Environment and Responsibility”.

Coordinato dalla prof.ssa Maria Teresa Abbamonte (Battaglini) in collaborazione con docenti di scuole di Portogallo, Lettonia, Turchia e Grecia, il progetto evidenzia che l’acqua costituisce un tesoro inestimabile e che proteggere e conservare le risorse di acqua del nostro pianeta è oggi una sfida decisiva per la sopravvivenza della vita stessa. Uno sviluppo sostenibile non può essere raggiunto soltanto attraverso soluzioni tecnologi­che, politiche o finanziarie. È necessario cambiare stili di vita e comportamenti, e soprattutto – poiché il problema è planetario – è necessario unire le for­ze a livello globale. Il Progetto Erasmus + Water, nell’ambito delle iniziative educative dell’Unione Europea, si colloca proprio in questa prospettiva. Ciascun Paese ha partecipato al meeting taran­tino con cinque studenti, ospitati dalle famiglie dei ragazzi del Battaglini, e due docenti.

Lingua ufficiale del meeting l’Inglese. Insieme con visite guidate in Puglia e nel Materano, rilevante l’attività tecnico-scientifica: la costruzione con il software Arduino di un lego-robot dotato di un sensore in grado di percepire le più piccole particelle per cercare acqua nel deserto; la costruzione di un drone in grado di osservare e scoprire a distanza fonti di acqua; l’analisi in laboratorio di campioni di acqua raccolti dal Mar Grande, dal Mar Piccolo e dal fiume Cervaro. In base alle analisi svolte, gli studenti hanno potuto verificare perché il Mar Piccolo può essere considerato un vero e proprio grande lago.

Gli ospiti hanno visitato anche il centro storico di Taranto e le meraviglie del Museo MArTA, che ha suscitato enorme interesse ed apprezzamento, e sono stati accolti a Palazzo di Città dall’assessore Francesca Viggiano e dal consigliere comunale Michele De Martino. uno spettacolo musicale dove sono stati eseguiti anche brani composti da studenti del Battaglini, come “Naufragio” e “Selene”. E il giorno successi­vo gli addii, che i ragazzi dei cinque Paesi sperano possano trasformarsi in arrivederci. A conferma di una forte valenza umana, oltre che scientifica, di questo tipo di manifestazioni.

Il sondaggio: Melucci vincerebbe al primo turno

Il candidato sindaco Rinaldo Melucci vincerebbe al primo turno con un ampio margine di vantaggio rispetto agli avversari. È quanto emerge da un sondaggio realizzato da “Winpoll” per “scenaripolitici.com” sulle intenzioni di voto dei tarantini in vista delle elezioni amministrative in programma il prossimo 12 giugno. Quattro i candidati sindaco in campo: il primo cittadino […]

Coronavirus, dati stabili in Puglia. Si svuotano le terapie intensive: solo 12 ricoverati

Nelle ultime 24 ore in Puglia sono stati effettuati 13.306 test per l’infezione da Covid-19 coronavirus e sono stati registrati 1.609 casi positivi, così suddivisi: 540 in provincia di Bari, 86 nella provincia BAT, 124 in provincia di Brindisi, 252 in provincia di Foggia, 341 in provincia di Lecce, 242 in provincia di Taranto, 15 […]

«Così più sicurezza nei campi»

Si è tenuto ieri mattina, presso la Masseria Sacramento di Palagianello, il convegno “Informo per coltivare la salute e la sicurezza in agricoltura”, organizzato da Asl Taranto e dalla Direzione Regionale pugliese Inail, con la partecipazione attiva delle organizzazioni datoriali e sindacali. Numerosi gli imprenditori del settore e i tecnici della sicurezza presenti per il […]

Nuovi display per conoscere i tempi d’attesa dei bus

In molti li hanno già notati ad alcune fermate di Kyma Mobilità Amat in città: sono i nuovi display a led, installati sotto le pensiline o su nuove paline con pannelli solari, che comunicano all’utenza in attesa i tempi in cui è previsto l’arrivo dell’autobus. Per ottenere questo risultato, ovviamente, tutti gli autobus di Kyma […]