x

x

Buonasera

​Commercio, “Quota 100”: Informazioni e servizi gratuiti​

Il Patronato 50&Più Enasco di Taranto , ora che “Quota 100” è realtà, per fare fronte alle sempre più numerose richieste di informazioni sulle nuove modalità di accesso alla pensione, ha deciso di lanciare un ser­vizio ad hoc, mettendo a disposizione i propri esperti per valutare le concrete possibilità di accesso per i lavoratori e i vantaggi che si possono ottenere.

“La scelta deve essere riferita anche alla migliore combinazione tra il momento del pensionamento e l’ot­tenimento del maggiore beneficio economico”, sottolinea Luigi Dragone, Responsabile dell’Ufficio Provinciale di 50&PiùEnasco.

I servizi più richiesti dai cittadini, che 50&Più mette a disposizione gratui­tamente, sono verifica del diritto alla pensione anticipata “quota 100”; cal­colo importo presunto di pensione cal­colo importo di pensione di vecchiaia/ anticipata;calcolo del differenziale (minore importo) tra “quota 100” pen­sione di vecchiaia/anticipata; consu­lenza sulla combinazione più efficace per accedere alla pensione con la de­correnza più immediata ed il migliore beneficio economico;valutazione della contribuzione accredita o da accre­ditare; verifica delle opportunità di incrementare la contribuzione per rag­giungere il diritto e valutazione della relativa convenienza come ad esempio nel caso di: riscatto laurea, riscatto contribuzione omessa, ricongiunzione da Casse Professionali, cumulo tra ge­stioni INPS, accredito servizio militare, periodi di maternità fuori dal rapporto di lavoro, maggiorazione figurativa per lavoratori invalidi.

“La scelta del pensionamento non va fatta a cuor leggero o affidandosi a in­terlocutori che possono generare dubbi; 50&PiùEnasco è, con oltre 50 anni di esperienza, il soggetto capace di offrire il supporto necessario per una decisione così delicata”- evidenzia Dragone -.

50&PiùEnasco, Istituto di Patronato e di Assistenza Sociale, da oltre 40 anni tutela i diritti di tutti i cittadini offrendo gratuitamente assistenza e consulenza per tutte le tipologie di prestazione ero­gate dall’Inps e dagli enti collegati. Gli operatori 50&PiùEnasco forniscono preziose indicazioni sulle soluzioni più idonee per risolvere nel modo più favorevole le esigenze di assistenza so­ciale e previdenziale di ogni persona.”

Per informazioni:

Patronato 50&Più Enasco -Sede di Taranto, Via Lacaita 5 e mail: enasco. ta @enasco.it

Coronavirus, in Puglia meno di 30mila contagiati. Oggi 1.478 casi e 4 decessi

Nelle ultime 24 ore in Puglia sono stati effettuati 13.189 test per l’infezione da Covid-19 coronavirus e sono stati registrati 1.478 casi positivi, così suddivisi: 460 in provincia di Bari, 97 nella provincia BAT, 139 in provincia di Brindisi, 213 in provincia di Foggia, 323 in provincia di Lecce, 228 in provincia di Taranto, 13 […]

Sull’ex Ilva il Governo deve dare prova di responsabilità

L’ennesima manifestazione tenutasi a Taranto lo scorso 22 maggio, contro lo stallo che caratterizza il siderurgico di Acciaierie d’Italia, non può continuare a vedere gli Organi dello Stato distratti ed inconcludenti, atteso che i reiterati interventi dei rappresentanti locali della politica sembrano non incidere né orientare verso decisioni definitive. Si è, infatti, come in un […]

Polo educativo 0-6 anni all’interno del San Cataldo, Fp Cgil sollecita il Comune

Sembra farsi strada la proposta avanzata ormai alcune settimane fa dalla Funzione Pubblica Cgil che aveva chiesto alle istituzioni competenti la realizzazione di un polo educativo 0-6 anni all’interno del futuro Ospedale San Cataldo. Nei giorni scorsi, infatti, si è svolta una riunione con il direttore generale dell’Asl di Taranto, Gregorio Colacicco che ha avuto […]

Zes Jonica, opportunità da non perdere

Con l’attesa bollinatura da parte della Corte dei Conti al Commissario della Zes Jonica, avv Floriana Gallucci, entra finalmente nella piena operatività la governance della Zona economica speciale Jonica. Una grande opportunità per l’intero territorio che il Consorzio Asi di Taranto ha voluto immediatamente cogliere invitando presso la propria sede la neo commissaria per fare […]