x

x

Vandali e abusivi, «Tolleranza zero»

«Stiamo investendo risorse importanti, realizzando sforzi organizzativi senza precedenti e la tolleranza verso sporcaccioni, vandali ed abusivi è finita. Per questo stiamo anche potenziando la nostra rete di videosorveglianza e a breve interverremo sul rafforzamento della pubblica illuminazione, con uno sguardo particolare alle periferie». Il sindaco Rinaldo Melucci ha ringraziato i tanti operatori per l’attività svolta verificando di persona, nelle scorse ore, lo stato dell’arte del verde urbano in viale Magna Grecia, via Ancona, via Cesare Battisti, via Machiavelli, via Galeso, via Vizzarro, via Martellotta, via Cugini, via Magnaghi, via Alto Adige, via Scoglio del Tonno, viale Unicef e tutte le altre zone oggetto del programma previsto per queste settimana.

Operazione di pulizia in spiaggia a San Vito

Operazione di pulizia in spiaggia a San Vito

«Presto l’Amministrazione comunale – fanno sapere da Palazzo di Città – predisporrà anche apposite ordinanze per indurre i privati titolari di vaste aree verdi della città a porre in essere le normali attività di manutenzione, perché il lavoro sulle aree pubbliche di questa estate non venga vanificato proprio dall’incuria dei privati sulle aree limitrofe a quelle di pertinenza del Comune di Taranto». «Sono felice di aver visto un grande fermento in tutta la città – ha dichiarato il primo cittadino al termine dei suoi sopralluoghi – fermento che si aggiunge agli ormai quotidiani e stringenti controlli della Polizia Locale nelle aree balneari. Taranto sta tornando ad essere una città attraente; questa pulizia del verde non si è mai vista con questa vastità e questa ricorrenza da un capo all’altro del territorio comunale. Gli amministratori devono sempre fare meglio, ma ai cittadini spetta ora il compito di prendersi cura dei luoghi che stiamo progressivamente restituendo al decoro e alla vivibilità». Intanto martedì sono partite le operazioni di rimozione delle alghe e degli inerti dalla spiaggia di S. Vito. «In conformità con la normativa di settore – fa sapere l’assessore al patrimonio Francesca Viggiano – mediante l’utilizzo di macchinari leggeri e dotati di pale gommate, stiamo provvedendo a rendere fruibile da parte dei bagnanti l’intera spiaggia di parco mar grande. Il completamento di tutte le operazioni coinciderà con la installazione delle pedane per consentire l’accesso al mare dei cittadini con deficit motori.

Ma non ci fermeremo al periodo estivo. Quell’area, come immaginata dal sindaco Melucci con il lavoro dei colleghi Ressa e Cataldino è destinata a diventare un vero e proprio parco con creazione di servizi dedicati e vedrá la piantumazione di nuovi alberi già dal prossimo autunno, coerentemente con i cicli vitali degli arbusti».

Anziana fatta a pezzi, fermata la figlia

Era originaria di San Giorgio Jonico, Lucia Cipriano, la 84enne uccisa, fatta a pezzi e messa nella vasca da bagno nella sua abitazione a Melzo, in provincia di Milano. I carabinieri hanno fermato una delle figlie, la 58enne Rosa Fabbiano che è stata interrogata dalla pm Elisa Calandrucci nella caserma dei Carabinieri di Pioltello ma […]

Ecco come sarà il nuovo stadio Erasmo Iacovone di Taranto

È stato presentato stamane, nel corso di una conferenza stampa, il nuovo piano di riqualificazione dello stadio Erasmo Iacovone di Taranto. Numerosi i soggetti coinvolti nel progetto: dallo studio Gau Arena dell’arch. Gino Zavanella, che si è occupato della realizzazione, fino a Elio Sannicandro, direttore generale del Comitato Mediterraneo per l’organizzazione dei XX Giochi del […]

Sparatoria a Tramontone, ferito un 24enne

Raggiunto da almeno due colpi di pistola, un giovane di 24 anni, è stato ferito questa mattina, intorno alle 11 nelle strade del quartiere Tramontone ed esattamente in via Mediterraneo. Il giovane è stato bersagliato da numerosi colpi di pistola esplosi da un uomo a bordo di una moto. Due di questi lo hanno raggiunto […]

Coronavirus, dati in picchiata: in Puglia 1.101 contagi e 6 decessi

Nelle ultime 24 ore in Puglia sono stati effettuati 10.145 test per l’infezione da Covid-19 coronavirus e sono stati registrati 1.101 casi positivi, così suddivisi: 334 in provincia di Bari, 62 nella provincia BAT, 118 in provincia di Brindisi, 166 in provincia di Foggia, 243 in provincia di Lecce, 164 in provincia di Taranto, 9 […]