x

x

A Taranto hanno votato anche 100 detenuti. “Risultato storico”

Il voto di domenica e lunedì ha fatto registrare una novità importante che ha fatto balzare Taranto agli onori della cronaca nazionale: per la prima volta nel seggio speciale allestito all’interno dell’Istituto penitenziario ‘Carmelo Magli’ di Taranto hanno votato circa 100 detenuti.

Lo ha reso noto il movimento ‘Amnistia Giustizia e Libertà’, che parla di un “dato mai registrato prima nella storia”. Questo risultato, è detto
in una nota, è stato raggiunto “grazie alla mozione parlamentare presentata dall’onorevole radicale Rita Bernardini” e “alla visita ispettiva effettuata la scorsa settimana dalla stessa deputata insieme a Sergio D’Elia e Annarita Digiorgio, durante la quale i detenuti sono stati informati
circa questo loro diritto”.

I radicali rivolgono un “plauso anche a tutti gli agenti della polizia penitenziaria di Taranto che con il loro lavoro hanno permesso questo miracolo laico di civiltà”.