x

x

Buonasera

Matichecchia: «La Polizia locale di Taranto merita rispetto»

Il comandante Michele Matichecchia chiede rispetto per la Polizia Locale. Il rispetto per il lavoro silenzioso delle forze dell’ordine, di tutte le forze dell’ordine, è un caposaldo della tenuta democratica del Paese.

«Sono certo – si legge in una nota a firma dello stesso Michele Matichecchia, Comandante della Polizia Locale del Comune di Taranto – che un partito di grande esperienza politica come la Lega condivida questo elementare principio.  Per questo ritengo che i rappresentanti nazionali siano evidentemente all’oscuro della maldestra operazione di marketing autopromozionale con la quale alcuni esponenti territoriali hanno espresso gratitudine alle forze dell’ordine per il lavoro svolto nell’emergenza Covid-19, omettendo volutamente il Corpo della Polizia Locale di Taranto.  Evidentemente per i rappresentanti di Lega Giovani della Provincia di Taranto, la Polizia Locale non è degna di menzione tra le forze dell’ordine che “sono in grado di normalizzare ciò che normale non è”.

Se fosse, invece, una dimenticanza ritengo grave ignorare le norme che attribuiscono al Corpo cui mi onoro di appartenere fondamentali funzioni di tutela della sicurezza pubblica, di controllo delle attività produttive, di garanzia dei diritti fondamentali delle persone. Tutto ciò grazie all’abnegazione di donne e uomini che vestono la divisa con lo stemma del Comune di Taranto.  I cittadini lo sanno, sanno che la Polizia Locale è, oggi come sempre, la risposta alla domanda di certezza che corre veloce tra le strade, ancorché deserte, negli esercizi commerciali ancora attivi e nelle case.

Il Corpo di Polizia Locale di Taranto, le persone che ne onorano ogni giorno la divisa e le loro famiglie che ne condividono silenziosamente gli sforzi e i pericoli quotidiani attendono meritate e doverose scuse».

Intermite ringrazia la direttrice del MArTa

«Una figura di cui siamo orgogliosi, una donna competente, determinata, sensibile ai temi culturali e ai rapporti umani in una società particolare come quella jonica, nei confronti della quale non posso che esprimere, come presidente di CasaImpresa Taranto, gratitudine». Così Francesca Intermite di Eva Degl’Innocenti, direttrice del Museo Archeologico Nazionale di Taranto che, dopo oltre […]

Caso scrutatori, esposto al prefetto

C’è un esposto al prefetto sul caso degli scrutatori nominati per le elezioni comunali del 12 giugno. A presentarlo è statao Alfredo Venturini, coordinatore della lista Taranto Mediterranea, che fa parte della coalizione a sostegno della candidatura a sindaco di Rinaldo Melucci. Tutto ruota intorno alla designazione degli scrutatori fatta da consiglieri comunali rimasti in […]

Prende a calci la compagna, arrestato

E’ stato arrestato dopo aver malmenato, per l’ennesima volta, la compagna, I poliziotti della Sezione Volanti sono intervenuti nella tarda mattinata di mercoledì in un appartamento del centro cittadino dopo che una donna, chiedendo aiuto agli agenti della sala operativa, aveva riferito di essere stata aggredita dal compagno con il quale è in fase di […]

Accusate di truffa all’Asl, prosciolte due dipendenti

Sono state prosciolte due dipendenti accusate di truffa ai danni dell’Asl di Taranto. Il gup del Tribunale di Taranto, Pompeo Carriere, ha emesso sentenza di proscioglimento a conclusione dell’udienza preliminare. Il pubblico ministero Maria Grazia Anastasia aveva chiesto il rinvio a giudizio. Le imputate, di 62 e di 57 anni, una funzionario amministrativo, l’altra fisioterapista […]