x

x

Buonasera

Tenta di uccidere a bastonate un coetaneo. Arrestato dai carabinieri

Alle prime ore del 27 giugno 2020, i Carabinieri della Stazione di San Giorgio Jonico sono intervenuti nel centro abitato di Carosino, ove era stata segnalata una violenta lite tra due giovani.

I militari, allertati da una telefonata giunta al numero di pronto intervento 112, giunti sul posto, hanno trovato due giovani intenti a soccorrere un loro amico, 18enne del posto, che poco prima era stato aggredito da un coetaneo datosi alla fuga. Le indagini hanno consentito di appurare che l’autore dell’aggressione, un ventenne originario di Monteparano, si era recato a Carosino alla ricerca del malcapitato, con l’intento di farsi giustizia per dei vecchi dissapori non meglio specificati. L’aggressore, dopo averlo rintracciato nel cuore della notte, si era avvicinato colpendolo a bruciapelo con uno sfollagente in legno all’altezza della tempia destra, dandosi quindi alla fuga.

Il malcapitato, soccorso e trasferito presso l’ospedale Santissima Annunziata di Taranto, anche se vigile e non in pericolo di vita, è stato giudicato in prognosi riservata; il 20enne autore dell’aggressione, rintracciato subito dopo dai Carabinieri ancora in possesso dello sfollagente, rinvenuto nella sua vettura, è stato tratto in arresto con la pesante accusa di tentato omicidio, e quindi, al termine delle formalità di rito, su disposizione della Dott.ssa Di Tursi, Pubblico Ministero di turno presso la Procura di Taranto, è stato trasferito presso la Casa Circondariale del capoluogo jonico.

L’autovettura dell’aggressore e lo sfollagente sono stati posti sotto sequestro.

Caso scrutatori, esposto al prefetto

C’è un esposto al prefetto sul caso degli scrutatori nominati per le elezioni comunali del 12 giugno. A presentarlo è statao Alfredo Venturini, coordinatore della lista Taranto Mediterranea, che fa parte della coalizione a sostegno della candidatura a sindaco di Rinaldo Melucci. Tutto ruota intorno alla designazione degli scrutatori fatta da consiglieri comunali rimasti in […]

Prende a calci la compagna, arrestato

E’ stato arrestato dopo aver malmenato, per l’ennesima volta, la compagna, I poliziotti della Sezione Volanti sono intervenuti nella tarda mattinata di mercoledì in un appartamento del centro cittadino dopo che una donna, chiedendo aiuto agli agenti della sala operativa, aveva riferito di essere stata aggredita dal compagno con il quale è in fase di […]

Accusate di truffa all’Asl, prosciolte due dipendenti

Sono state prosciolte due dipendenti accusate di truffa ai danni dell’Asl di Taranto. Il gup del Tribunale di Taranto, Pompeo Carriere, ha emesso sentenza di proscioglimento a conclusione dell’udienza preliminare. Il pubblico ministero Maria Grazia Anastasia aveva chiesto il rinvio a giudizio. Le imputate, di 62 e di 57 anni, una funzionario amministrativo, l’altra fisioterapista […]

L’ambiente marino, impatti e monitoraggi dalla costa al largo

Si tiene oggi, venerdì 27 maggio, alle ore 9.30, presso il Salone delle Scuderie (Curia Arcivescovile) Largo Arcivescovado, la cerimonia conclusiva della prima edizione del corso di formazione: L’ambiente marino: impatti e monitoraggi dalla costa al largo svoltosi dal 2 al 26 maggio. Il Corso di formazione L’ambiente marino: impatti e monitoraggi dalla costa al […]