x

x

Settima raccolta di poesie per Ester Cecere

Settima raccolta di poesie per Ester Cecere

Sabato scorso, presso la sede della Lega Navale a Taranto, è stata presentata, su invito della presidente Rosangela Martongelli, l’ultima raccolta di poesie, la settima, di Ester Cecere, dal titolo “Azzurro mediterraneo”. A proposito del titolo, l’autrice ha spiegato: “Azzurro mediterraneo dovrebbe essere un colore, una sfumatura di azzurro. Nessun mare al mondo ha il colore azzurro intenso del Mare Nostrum!”. La raccolta è stata pubblicata, per i tipi della casa editrice Scorpione, in occasione della ricorrenza del 120° anniversario della fondazione della sezione di Taranto della Lega Navale Italiana e si avvale della prefazione della nota poetessa e traduttrice leccese, Claudia Piccinno e delle profonde riflessioni di Silvia De Vitis, archeologa e velista tarantina, che ha osservato “Noi tarantini il mare ce l’abbiamo dentro!”. La pubblicazione raccoglie poesie ispirate al mare e dal mare. “Il mare e la navigazione sono metafora della vita umana e dell’umano sentire. Per questo motivo sono temi che ricorrono in letteratura da secoli. Il Mediterraneo negli ultimi anni è, purtroppo, anche luogo di morte e molte sono le liriche ispirate da questi tragici avvenimenti ma esso è anche ponte per raggiungere rive lontane e rifugio accogliente e ristoratore per le nostre fughe dalla quotidianità”, ha aggiunto Ester Cecere nel suo intervento. I proventi della vendita dei libri di questa e delle successive presentazioni saranno devoluti alla Jonian Dolphin Conservation che offrirà, ai bambini della Città Vecchia, escursioni per ammirare i cetacei del nostro Mar Jonio.