Sipario sull’evento “Pasqua nei Quartieri” con l’Orchestra da camera del Liceo Archita

Si chiude il sipario sulla IV edizione di “Pasqua nei Quartieri”, la rassegna voluta da Carmen Galluzzo Motolese, sostenuta dall’associazione Marco Motolese, Club per l’Unesco Taranto e associazione ArmoniE OdV, quest’anno abbinata al “Mysterium Festival” organizzato dalla Ico Magna Grecia. Lunedì, 11 aprile, alle ore 20, l’evento conclusivo si terrà nella Parrocchia di San Lorenzo da Brindisi (in viale Magna Grecia) dove l’Orchestra da camera del Liceo Musicale Archita si esibirà in concerto diretta da Cosima Melucci e Laura Mazzaraco.

«Le associazioni, Enti del Terzo Settore come associazione Marco Motolese e Club per l’Unesco Taranto, diventano, ancora una volta in collaborazione con le Istituzioni religiose e scolastiche, fulcro delle attività culturali e sociali della nostra città – ha spiegato Carmen Galluzzo Motolese – e lavorano con l’obiettivo comune di dare al territorio momenti di crescita sociale e culturale, opportunità di conoscere le bellezze e le ricchezze del patrimonio materiale e immateriale della meravigliosa Taranto, incremento turistico (il nostro pubblico è composto non solo da tarantini). Infine, ma non per ultimi, i giovani talentuosi del territorio ricoprono un ruolo privilegiato nelle nostre attività: diventano fruitori di progetti, iniziative ed eventi attraverso i quali hanno la possibilità di maturare ed esprimersi attraverso i nobili canali delle arti e della musica, come in questa occasione».

Il programma musicale della serata prevede l’esecuzione di alcuni brani di musica sacra in tono coi sentimenti Quaresimali, musiche di Bach, Vivaldi, Albinoni e Mozart. L’ensemble è costituito da studenti del II-III-IV e V; l’Orchestra del Liceo Archita ha ricevuto lodevoli consensi e riconoscimenti istituzionali grazie ai numerosi concerti pubblici e ai concorsi effettuati nel corso di questi anni. La guida all’ascolto è stata curata degli alunni Nadia Spagnolo e Simone Mairo. Il Liceo Archita festeggia quest’anno il 150° anniversario della sua istituzione. Nasce in origine come Liceo Classico per eccellenza, ma nel corso degli anni si adegua sempre più alle esigenze e richieste dei discenti. Attualmente la sua offerta formativa è decisamente ampia, arricchitasi nel tempo con indirizzi scolastici tra i più diversificati, incluso quello musicale che, nei suoi oltre 10 anni di attività, si consolida e diventa una significativa realtà del territorio tarantino. Ingresso libero con obbligo di Green Pass e mascherina FFP2.

Dalla letteratura alla poesia, alla musica e all’economia: nuova veste per “L’Arengo”

Fresco di stampa è nelle nostre mani l’ultimo in ordine di tempo (ma non ultimo per importanza numero de I Quaderni de L’Arengo nella sua solita, sobria ed elegante veste tipografica curata, come sempre da par suo, dalla Casa Editrice Scorpione di Piero Massafra. Il titolo: I contemporanei. La prestigiosa rivista, come è noto, è […]

MAP: ospiti internazionali alla II edizione del Festival. Arriva anche John Rutter

«È sempre più evidente che il welfare culturale abbracci una quantità di competenze sempre più ampie. È vero per l’intera Puglia, ma soprattutto per Taranto che mette al centro dei suoi interessi una ricca programmazione culturale, facendo di questo un modello di sviluppo alternativo: confermata la strategia sul mare come grande attrattore, la città punta […]

Eva Degl’Innocenti lascia il MArTA

Dopo sei anni e mezzo Eva Degl’Innocenti lascerà la direzione del museo archeologico di Taranto. La direttrice che ha ‘svecchiato’ l’immagine (e non solo) di quello che oggi si chiama MArTA infatti guiderà i Musei Civici di Bologna. Prima dell’arrivo a Taranto Degl’Innocenti aveva diretto il museo di Corseul in Francia. Per la guida dei […]

Pierri e Alda Merini: l’importanza della loro poesia tra luci e ombre

Si è svolta con successo la serata di poesia su Michele Pierri e Alda Merini, organizzata da Mario Guadagnolo alla Biblioteca Acclavio, nell’ambito delle iniziative de “I giovedi letterari della Biblioteca Acclavio”. Un pubblico interessato e attento ha preso parte all’appuntamento che ha visto anche la presenza di due dei numerosi figli di Pierri, Lucio […]