x

x

Grottaglie, un’estate ricca di mostre e concerti

Grottaglie, un’estate ricca di mostre e concerti

GROTTAGLIE -Il cartellone si apre ufficialmente stasera, sabato 25 giugno, alle ore 19:00 al Castello Episcopio, con l’inaugurazione del XXIX Concorso di Ceramica Contemporanea. Un programma di proposte ad alto profilo culturale quello proposto dalla Città di Grottaglie per l’estate 2022: tanti eventi organizzati da altrettante associazioni in diversi punti della città che, per tre mesi, offriranno a cittadini e turisti spettacoli, musica, mostre e tanto altro.

Un palinsesto diffuso rivolto a tutte le fasce d’età che saprà attrarre, coinvolgere e soddisfare gusti diversi. “Grottaglie è sempre uno spettacolo, è questo il claim che accompagnerà la stagione estiva 2022” – ha dichiarato il sindaco Ciro D’Alò. Grazie anche alle associazioni siamo riusciti a mettere in campo un percorso culturale che attraverserà tutta la città. La città riparte con slancio, dopo un lungo periodo di restrizioni offrendo un interessante cartellone che ci permetterà di godere dei luoghi, dei volti e della bellezza della nostra città”.

“Grottaglie offre una programmazione estiva all’insegna del divertimento e della spensieratezza. – ha affermto il vicesindaco con delega agli spettacoli, Vincenzo Quaranta – dopo due anni di limitazioni ritorniamo con i grandi eventi all’interno della nostra città. Le Cave di Fantiano ospiteranno già da luglio lo spettacolo teatrale di Panariello. A seguire, il consolidato Cinzella Festival riconosciuto dalla stampa nazionale come uno tra i più importanti festival nazionali. E ancora, l’irriverente Drusilla Foer, il grande Max Gazzè e il coinvolgete Nino Frassica. Un palinsesto per tutte le età e gusti per tornare a vivere la cultura insieme.

“La nostra città è sempre uno spettacolo – chiosa Antonio Vinci, assessore alla cultura e turismo della città delle ceramica – e lo è anche in ambito culturale. Il palinsesto dell’estate 2022 si apre proprio domani, alle ore 19:00, con l’inaugurazione del XXIX Concorso di Ceramica Contemporanea all’interno delle sale del Castello Episcopio. Siamo orgogliosi di questa edizione per la sua ampia partecipazione di artisti a livello nazionale ed internazionale. Oltre novanta opere pervenute e trentasette artisti che hanno superato la fase di selezione. Un’estate all’insegna della cultura nella quale abbiamo voluto rimarcare fortemente l’identità andando a valorizzare i nostri luoghi più caratteristici: Quartiere delle Ceramiche, Museo, il nostro centro storico e anche alcuni dei Palazzi storici che per l’occasione apriranno le porte a turisti e visitatori.