x

x

C’è Simone Cristicchi. La guerra, la memoria e le canzoni

Approda la musica di qualità all’auditorium TaTà (in via Grazia Deledda, al quartiere Tamburi) con Simone Cristicchi, questa sera di scena con lo spettacolo dal titolo “Mio nonno è morto in guerra. Voci, canzoni e memorie della Seconda Guerra Mondiale”, in cartellone per la 70^ stagione concertistica degli Amici della Musica “Arcangelo Speranza”.

Una performance artistica intensa che è davvero imperdibile, soprattutto se si considera lo spessore artistico di Cristicchi, notissimo cantautore, scrittore, attore teatrale, autore ed interprete di monologhi.

Lo dimostra il successo riscosso  da questo suo particolare spettacolo ovunque sia stato rappresentato nella Penisola.

Entrando nel dettaglio, si tratta di  un lavoro che narra storie di bombardamenti nelle borgate, di fame. Storie di madri coraggiose, di prigionieri in Africa, di soldati nella ritirata di Russia, di lotta partigiana e di fascisti. Storie di campi di concentramento e di esuli fuggiti dall’Istria.

Particolarissima anche la sceno-grafia: sul palco quattordici vecchie sedie accatastate che proiettano, sullo sfondo, una ragnatela di luce. Sedie che, una ad una, prendono vita in quattordici storie “in bianco e nero”.

E, poi, un pianoforte, un leggìo e racconti di vita vissuta lontano da casa, al fronte.

A fare da colonna sonora brani scelti dal repertorio della canzone popolare e d’autore: da Francesco De Gregori ad Ivano Fossati, a Vian. E poi, ancora, canti alpini che Cristicchi reinterpreta servendosi della voce e del pianoforte.

Lo spettacolo è tratto dall’omonimo libro scritto dall’artista, edito da Mondadori e pubblicato nel marzo 2012. Libro nel quale sono raccolte ben cinquatasette storie di altrettanti reduci della seconda guerra mondiale.

Sipario ore 21.

Il costo dei biglietti per assistere al recital è di euro 22,00 (diritto di pre-vendita euro 2,00).

Per l’acquisto delle prevendite  è possibile rivolgersi presso la sede degli Amici della Musica, in via Toscana n. 24/d (tel. 099:7303972).