x

x

Al Valentino si premia la “cultura della vita”

CASTELLANETA  – Sono stati messi a punto tutti i dettagli per la XVII edizione del “Magna Grecia Awards”, evento fra i più attesi previsto per questa sera al teatro “Rodolfo Valentino” (in via San Giovanni Bosco, 5), condotto dal regista e scrittore Fabio Salvatore, fondatore del riconoscimento dedicato alla cultura della vita e dal cantautore Filippo Neviani, in arte Nek, presidente onorario del premio.

Otto i premiati di questa edizione: Amani El Nasif (premio “Livio Andronico”) per “Siria, MonAmour”, il libro scritto con Cristina Obber in cui racconta l’esperienza realmente vissuta di donna che dopo mesi di violenza ha ripreso in mano la sua vita; Enrica Bonaccorti (premio “Special Edition – 60 anni della televisione italiana”) per il contributo alla storia della televisione italiana; Diodato (premio “Orfeo”), rivelazione di Sanremo 2014 (sezione giovani) con il brano “Babilonia” metafora di Taranto, del dramma dell’ILVA; Nicoletta Mantovani, presidente della Fondazione Luciano Pavarotti (premio “Value”) per lo spirito con il quale ha affrontato l’esperienza della malattia e il sostegno alla cultura; il chitarrista Maurizio Solieri (premio “G. Paisiello”), storico accompagnatore di Vasco Rossi; il giornalista Francesco Specchia (premio “Agorà”), per la capacità di raccontare i protagonisti e il loro vissuto. A Roberto Herlitzka sarà tributato il premio alla carriera: l’attore ha interpretato il cardinale Bellucci del film Oscar “La grande bellezza” di Paolo Sorrentino. Padre Maurizio Patriciello, sarà insignito del premio ”Eccellenza Franco Salvatore” per la sua lotta contro gli sversamenti abusivi nella Terra dei Fuochi.