x

x

“…E ti vengo a cercare…”, al via il progetto culturale ed artistico

E’ stato presentato questa mattina alla stampa “…E ti vengo a cercare…”, progetto culturale che dal 4 all’11 maggio proporrà una serie di iniziative nella suggestiva location del Cantiere Maggese, in via Cava, in città vecchia.

Organizzato dall’associazione di promozione sociale “Iperuranio”, in collaborazione con lo stesso Cantiere Maggese, con la società cooperativa sociale onlus “Carisma” e con l’Accademia musicale Mediterranea” del M° Cosimo Damiano Lanza, l’evento si prefigge l’obiettivo di promuovere la scoperta delle antiche tradizioni storico-religiose della nostra città, soprattutto in vista della settimana dedicata a San Cataldo.

Domenica 4 maggio, alle 17, il primo appuntamento: una visita guidata, non a caso denominata “Alla ricerca di Cataldus” e curata da Morris Franchini, offrirà ai partecipanti la possibilità di comprendere a fondo la fede tarantina attraverso alcune testimonianze religiose, con particolare attenzione al Duomo di San Cataldo. In serata, invece, alle 19, al Cantiere Maggese sarà inaugurata “In limine…”, mostra d’arte del visual artist Gianluca De Robertis.

La mostra sarà aperta al pubblico fino all’11 maggio, dalle 18 alle 21.

Sempre al Cantiere Maggese il 9 maggio, alle 18,30, durante un incontro pubblico si dibatterà sul tema “La cultura popolare religiosa attraverso luoghi, arte ed immagini”. Relazioneranno Nicola Fasano e Luigi Montenegro. Modera Francesca Rana.

All’incontro interverrà il direttore dei BB.CC. ecclesiastici della Curia di Taranto, don Francesco Simone. 

Domenica 11 maggio, alle 17, con la partecipazione dello studioso tarantino Nello De Gregorio – cultore delle tradizioni e delle memorie storiche tarantine – vorranno partecipare all’iniziativa saranno guidati “Alla scoperta della Taranto rupestre”. La partenza è prevista dal Duomo di S. Cataldo. Alle 18,30 dello stesso giorno, sempre al Cantiere Maggese, il programma prevede la visita alla mostra d’arte di Gianluca De Robertis con la partecipazione di allievi e docenti dell’Accademia Musicale Mediterranea.

Alla conferenza stampa erano presenti Irene Convertino della cooperatriva Carisma, l’artista Gianluca De Robertis, la guida turistica Morris Franchini, Danilo Mancarella e Nicoletta Conte dell’associazione “Iperuranio”.