x

x

A Martina Franca si fa festa a suon di musica

MARTINA FRANCA – Approda nella cittadina della Valle d’Itria la “Festa della musica europea”, evento giunto alla sua seconda edizione,  organizzato dall’A.p.s. Engine club. A vent’anni dal primo appuntamento (fu lanciata in Francia nel 1982 con il titolo “Fête de la musique”), la manifestazione è diventata un autentico fenomeno. Un momento di aggregazione popolare capace, considerata la sua portata ed i contenuti, di ridurre le distanze in un tripudio di note, suoni e canti di tutti i generi musicali.

Per l’occasione si farà festa in ogni angolo del centro cittadino: nelle piazze, nelle vie, nelle ville, nei locali.

Tanti i musicisti, i gruppi musicali, gli artisti che potranno approfittare dell’evento per farsi ascoltare dal numeroso pubblico che, sicuramente, anche quest’anno, parteciperà alle quattro serate in programma.

Gratuitamente, gli artisti si esibiranno in luoghi  tradizionlmente adibiti ad altre attività; gratuita sarà anche la fruizione agli spettacoli.
Trecento le città europee presenti. Sessanta quelle italiane con Senigallia capofila,

“Il gran galà della musica” coinciderà con l’apertura della kermesse il 19 giugno, alle 21, alle terrazze delle “Vetrine” (centro commerciale in Via Guglielmi) e con la presentazione ufficiale della manifestazione alla presenza di quattro gruppi: Fondazione “Paolo Grassi”, “Accademia del bel canto Rodolfo Celletti”, Yicuvra, “Plurima mundi” e Retrògu-sto.Tra i tanti artisti che si esibiranno in città, c’è attesa per la performance del cantautore contrabbassista martinese Camillo Pace, che ha scelto “La festa della musica” per la presentazione del suo prossimo singolo dal titolo “Adesso”.