x

x

Frida, pianoforte e voce nella Concattedrale di Taranto

Frida Bollani Magoni

Martedì 28 dicembre alle 21.00 nella Concattedrale Gran Madre di Dio “Note natalizie”, pianoforte e voce con Frida Bollani Magoni. E’ il sesto appuntamento con la Stagione orchestrale 2021-2022 a cura dell’ICO Magna Grecia con la direzione artistica del Maestro Piero Romano realizzata con Comune di Taranto, Regione Puglia e Ministero della Cultura. Fra i sostenitori della rassegna: Banca BPER; Fondazione Puglia; Programma Sviluppo-Lavoro, informazione, welfare; Teleperformance, azienda leader nei servizi “call”; “Varvaglione 1921” vini di Puglia. Posto unico 30euro.

Frida Bollani Magoni, diciassette anni, cantante, pianista, compositrice, è figlia d’arte. I suoi genitori, Stefano Bollani, grande musicista e compositore, e Petra Magoni, famosa cantante jazz, riconoscendone qualità e sensibilità non comuni, l’hanno incoraggiata nel coltivare la sua spiccata inclinazione per la musica, nonostante una malattia congenita che l’ha resa cieca dalla nascita. Come raccontato da mamma Petra, è stato evidente fin dalla più tenera età che la figlia avesse un talento straordinario.

A soli sette anni, Frida studia pianoforte, successivamente lavora sulla sua voce, diventando anche una eccellente interprete. Fra le sue prime esperienze, una serie di concerti con l’Orchestra Operaia di Massimo Nuzi (Jazz Big Band). Due anni fa canta in duetto con sua madre Petra sul palco del teatro Ariston di Sanremo. Collaborano ancora insieme lo scorso anno in un concerto dedicato agli operatori sanitari in piazza San Domenico ad Arezzo.

Frequenta il liceo musicale Carducci, continua a studiare vari strumenti proseguendo nella sua attività artistica senza trascurare i suoi studi. Quest’anno Frida ottiene una certa fama grazie ad alcuni video di sue esibizioni diventati virali. Uno è l’emozionante esecuzione al pianoforte del classico “Hallelujah” di Leonard Cohen, davanti alle telecamere del programma “Via dei Matti numero 0” condotto da suo padre Stefano, e da Valentina Cenni; l’altro, con i brani “La cura” di Battiato e “Caruso” di Dalla, da lei eseguiti in occasione della cerimonia per la Festa della Repubblica svoltasi al Quirinale in presenza del presidente Sergio Mattarella.

Frida Bollani Magoni, pianoforte e voce, martedì 28 dicembre alle 21.00, Concattedrale Gran Madre di Dio (posto unico 30euro); Biglietti anche online su eventbrite. Sito: orchestramagnagrecia.it