Il Mysterium Festival arriva nei quartieri

È abbinata, quest’anno, al “Mysterium Festival” (la rassegna di eventi di fede, arte, storia, tradizione e cultura organizzata dall’ico Magna Grecia) “Pasqua nei quartieri”, la rassegna musicale che costituisce un momento di riflessione religiosa in musica nelle Parrocchie di perifieria di Taranto, alla sua IV edizione, voluta da Carmen Galluzzo Motolese e sostenuta da Associazione Marco Motolese, Club per l’Unesco Taranto e associazione ArmoniE OdV. Nata nel 2018, perpetua la buona prassi di portare la cultura e, in particolare, la musica nelle numerose Parrocchie e nelle periferie di Taranto al fine di concentrare nei luoghi sacri non solo la tradizione e le celebrazioni religiose, ma anche le iniziative culturali per vivere un vero e proprio percorso esperienziale ed emozionale, offrendo alla comunità un momento di condivisione artistica e aggregazione sociale.

La presenza di giovani musicisti tarantini sarà valore aggiunto di questa edizione 2022: Associazione Marco Motolese e Club per l’Unesco Taranto da anni dedicano le loro attività istituzionali alla valorizzazione delle nuove generazioni con borse di studio, corsi di formazione e attività didattico/ culturali atte a sviluppare e far emergere le loro attitudini e talenti, in conformità agli obiettivi dell’Agenda 2030. Anche in nquesta occasione dunque, le realtà del Terzo Settore, incontrano le Istituzioni religiose e scolastiche con l’obiettivo comune di dare ai giovani talentuosi del territorio la possibilità di crescere ed esprimersi attraverso l’arte e la musica. Il primo appuntamento avrà luogo sabato, 2 aprile, alle ore 19.30, nella Chiesa Ipogeo di Santa Rita (adiacente alla Chiesa di S. Antonio – via Duca degli Abruzzi) con il concerto per arpa di Susanna Curci. Tarantina, Susanna Curci si è perfezionata con Paloma Tironi, Susanna Mildonian, Giselle Herbert, Anna Loro, Marcella Carboni, Dahba Awalom. Ha partecipato a diversi concorsi nazionali e internazionali, classificandosi sempre tra i primi posti. Si è esibita in festival e teatri nel territorio sia da solista che con vari ensemble.

Ha suonato con diverse orchestre, tra cui l’orchestra Sinfonica “G. Paisiello”, l’orchestra sinfonica “Vox populi”, la “Giovane Orchestra Jonica” e l’orchestra del conservatorio “N. Rota” di Monopoli. Ha collaborato, inoltre, con diversi artisti del territorio, prendendo parte agli album “Succede qualcosa”, di Andrea Musci (Angapp Music, 2017) e “Blue paintings”, di Angela Tursi (Angapp Music, 2018). Dopo aver conseguito una Laurea in Lettere Moderne, si è avvicinata alla musicoterapia, conseguendo nel 2015 l’attestato di “Tecnico del modello Benenzon” e frequentando la scuola quadriennale di musicoterapia presso la Pro Civitate Christiana di Assisi, conseguendo il diploma nel 2018. Nel marzo 2022 consegue il Diploma presso il corso nazionale di formazione “Musica in Culla” – Metodo Gordon con il Maestro Paola Anselmi presso Scuola Popolare di Musica “Donna Olimpia” – Roma. Il programma della serata prevede l’esecuzione di musiche di Haendel, Caccini, Mozart, Mascagni e la partecipazione di Palma di Gaetano al flauto.

Secondo e ultimo appuntamento lunedì, 11 aprile, alle ore 20, nella Chiesa San Lorenzo da Brindisi, in Viale Magna Grecia. Pprotagonista dell’appuntamento sarà l’Orchestra da Camera del Liceo Musicale “Archita” Taranto, diretta da Cosima Melucci e Laura Mazzaraco. Il Liceo Archita festeggia, quest’anno, il 150° anniversario della sua istituzione. Nasce in origine come Liceo Classico per eccellenza, ma nel corso degli anni si adegua sempre più alle esigenze e richieste dei discenti. L’orchestra dell’istituto “Archita” ha già al suo attivo numerosi concerti pubblici che le hanno guadagnato successi e riconoscimenti istituzionali; annovera inoltre nel suo organico molti alunni già membri dell’orchestra giovanile “Magna Grecia”- città di Taranto, compagine nata con protocollo di intesa siglato dal Comune di Taranto, Magna Grecia e il dirigente scolastico, Francesco Urso. Guida all’ascolto a cura degli alunni: Nadia Spagnolo e Simone Mairo. In programma Musiche di Bach, Vivaldi, Albinoni e Mozart. Entrambi gli appuntamenti avranno ingresso libero con obbligo di Green Pass e mascherina FFP2.

STABAT MATER
Sabato 2 aprile, sempre nell’ambito delle iniziative messe a punto per l’edizione 2022 del “Mysterium Festival, nella chiesa Madonna della Salute (ore 20) è in programma lo “Stabat Mater” di Giovanni Battista Pergolesi nella versione sinfonica di Giovanni Paisiello. Protagonisti l’Orchestra Giovanile della Magna Grecia – Città di Taranto diretta dal Maestro Pablo Varela, con Angelica Di Santo (soprano), Margherita Rotondi (contralto), Mauro Secci (tenore) e Pasquale Greco (basso). Ingresso libero su prenotazione. Richiesti: green pass, documento d’identità e mascherina Ffp2. Intanto, causa covid, sono state rinviate a data da destinarsi le letture dell’attrice Anna Ferruzzo all’interno di “Riti e Miti al MArTA”, previste in un primo momento per sabato 2 e domenica 3 aprile. L’Orchestra Giovanile della Magna Grecia – Città di Taranto è la prima orchestra giovanile istituzionale nata nel capoluogo ionico e fra le poche presenti sull’intero territorio nazionale. Ne fanno parte parte i giovani di età compresa fra i 10 e i 25 anni, sede dell’Orchestra è il Teatro comunale Fusco e nasce con lo scopo di creare nuove occasioni di divulgazione della cultura musicale in favore della città di Taranto.

Nello specifico, l’obiettivo è quello di creare un’offerta formativa dedicata ai giovani, seguendo un percorso didattico di tipo pratico– operativo propedeutico all’ingresso nel mondo dell’alta formazione musicale già presente sul nostro territorio grazie alla preziosa presenza dell’Istituto musicale “Giovanni Paisiello”.

Angelina Jolie nel nostro “week end”

Angelina Jolie in Valle d’Itria, proprio a Martina Franca: è lei, l’attrice e regista statunitense, la protagonista di copertina dell’inserto “Week end”, oggi all’interno del nostro giornale. Dodici pagine dedicate agli eventi dell’estate pugliese, una guida per conoscere date e luoghi di spettacoli, concerti, mostre, incontri culturali o di semplice svago per trascorrere in allegria […]

“Essencials”, il nuovo album del tarantino Daniele Ippolito, irlandese di adozione

“Essencials” è un album di musica elettronica fuori dal tempo creato da Daniele Ippolito, un artista decisamente originale. Pugliese d’origine e cittadino del mondo (originario di Taranto vive a Dublino, in Irlanda) ha 28 anni e propone un viaggio musicale in 6 intensi brani molto diversi tra loro. Il disco è disponibile su K-Noiz, su […]

Dalla letteratura alla poesia, alla musica e all’economia: nuova veste per “L’Arengo”

Fresco di stampa è nelle nostre mani l’ultimo in ordine di tempo (ma non ultimo per importanza numero de I Quaderni de L’Arengo nella sua solita, sobria ed elegante veste tipografica curata, come sempre da par suo, dalla Casa Editrice Scorpione di Piero Massafra. Il titolo: I contemporanei. La prestigiosa rivista, come è noto, è […]

MAP: ospiti internazionali alla II edizione del Festival. Arriva anche John Rutter

«È sempre più evidente che il welfare culturale abbracci una quantità di competenze sempre più ampie. È vero per l’intera Puglia, ma soprattutto per Taranto che mette al centro dei suoi interessi una ricca programmazione culturale, facendo di questo un modello di sviluppo alternativo: confermata la strategia sul mare come grande attrattore, la città punta […]