Milena Vukotic al matinée del MArTA

Anche se con qualche piccola variazione, il week-end del Museo Archeologico Nazionale di Taranto prevede un programma ricco di iniziative che domenica, 3 aprile, culmineranno nello spettacolo di Milena Vukotic. L’incursione teatrale di Anna Ferruzzo nell’ambito dei percorsi guidati del MArTA all’interno del Mysterium Festival, invece, è rinviata a data da destinarsi. Non slitta, in ogni caso, il programma dei percorsi tematici guidati a cura dell’archeologa Silvia De Vitis che proprio alle ore 11.30 e 16.30 di sabato, 2 aprile, accompagnerà i visitatori alla scoperta dei reperti e dei miti legati a “Morte, Metamorfosi e Resurrezione” per guidarli, poi, domenica 3 aprile (ore 15.30 e alle 17.30) lungo le tracce de “Il culto dei Defunti e la nascita della città cristiana”.

MARTA IN MUSICA
Lo spettacolo con Milena Vukotic avrà inizio alle 11,45, nell’ambito delle matinée domenicali di “MArTA in musica”, realizzate dal Museo Archeologico Nazionale di Taranto e dall’Orchestra Ico della Magna Grecia.

MILENA VUKOTIC
Milena Vukotic è figlia di uno scrittore teatrale slavo e di una pianista e compositrice italiana; musicista e ballerina, è un’icona del teatro e del cinema italiano degli anni Sessanta e vanta collaborazioni importanti con Franco Zeffirelli, Giorgio Strehler, Paolo Poli e Jean Cocteau. Sua l’interpretazione della domestica martire nel capolavoro di Federico Fellini “Giulietta degli spiriti” o della donna introversa e fragile nei film di Luis Buñuel, Mario Monicelli, Andrei Tarkovsky. Al MArTA, la vincitrice del “Nastro d’Argento” e del “Ciak d’Oro” arriva con il “Mistero del bene”, un recital per pianoforte, immagini e voce destinato ad emozionare il pubblico. Milena Vukotic sarà accompagnata al pianoforte dalla maestria di Angela Annese. Il biglietto potrà essere acquistato nella sede dell’Orchestra della Magna Grecia (in via Ciro Giovinazzi n° 28) e su www.eventbrite.it al costo di euro 8,00. Ingresso consentito dalle ore 11.15.

All’ingresso del MArTA il giorno del concerto ad ogni possessore del biglietto sarà consegnato un coupon della validità di una settimana (dalla domenica del concerto evento al sabato successivo) che darà diritto ad un ingresso gratuito al Museo Archeologico Nazionale di Taranto. Il coupon ha validità dalla domenica del singolo evento concerto fino al sabato successivo e deve essere utilizzato tassativamente entro lo stesso periodo per la prenotazione e per l’ingresso gratuito al Museo di Taranto inserendo il codice coupon sulla piattaforma e-ticketing https:// www.shopmuseomarta.it L’ingresso al Museo del possessore del coupon è condizionato in ogni caso al numero di posti disponibili nella fascia oraria selezionata. Nel frattempo, in seguito al superamento dello stato di emergenza a causa della pandemia da Covid-19, dal 1° aprile cambiano le modalità di fruizione anche all’interno del MArTA. Dal primo di aprile decade l’obbligo del green pass per l’accesso alle collezioni museali, ma permane fino al 30 aprile in caso di partecipazioni a spettacoli, conferenze e convegni negli spazi al chiuso del Museo. Resta fino al 30 aprile, invece, l’obbligo di indossare dispositivi di protezione delle vie respiratorie (mascherina).

Si torna anche alla fruizione gratuita per la prima domenica di ogni mese. Chi avesse, pertanto, prenotato la visita a pagamento per il prossimo 3 aprile potrà, collegandosi al sito www.shopmuseomarta.it, ottenere il rimborso.

Pierri e Alda Merini: l’importanza della loro poesia tra luci e ombre

Si è svolta con successo la serata di poesia su Michele Pierri e Alda Merini, organizzata da Mario Guadagnolo alla Biblioteca Acclavio, nell’ambito delle iniziative de “I giovedi letterari della Biblioteca Acclavio”. Un pubblico interessato e attento ha preso parte all’appuntamento che ha visto anche la presenza di due dei numerosi figli di Pierri, Lucio […]

In un libro la storia di Solieri e del rock‘n’roll

«Narrare la storia di Maurizio Solieri, in un certo senso, vuol dire addentrarsi nelle vicende della più bella storia rock italiana, però da un punto di vista diverso perché, come in ogni storia, le prospettive appaiono differenti a seconda dei punti di osservazione». Lo ha rivelato Massimo Poggini a proposito della nuova edizione aggiornata con […]

“È tempo di cultura” con Pierfranco Bruni

Sarà Pierfranco Bruni il prossimo ospite della nuova puntata di “È tempo di cultura”, la trasmissione social di approfondimento culturale condotta dalla giornalista e scrittrice, Stefania Romito, realizzata nel gruppo letterario di Facebook “Ophelia’s friends”. Mercoledì, 25 maggio, l’appuntamento con lo scrittore e saggista tarantino è fissato alle 17:00: Bruni ripercorrerà le tappe fondamentali del […]

Sons of Kemet live nella notte delle stelle

LOCOROTONDO – Si apre con i Sons of Kemet l’edizione 2022 dell’atteso Locus Festival: il primo appuntamento con la rassegna è in programma il 10 agosto, alla Masseria Ferragnano. Nella notte delle stelle, dunque, fra le stelle più luminose ci sarà il formidabile quartetto londinese con Shabaka Hutchings, Theon Cross, Edward Wakili-Hick e Tom Skinner […]