Mozart al Teatro Orfeo con la “Nuova Orchestra della Puglia”

È in programma sabato, 23 aprile, all’Orfeo, il concerto organizzato dall’associazione musicale “Arturo Toscanini” in collaborazione con il Teatro in via Pitagora. L’evento, presentato nei giorni scorsi alla stampa, in un’unica serata unisce due momenti di grande importanza: l’inaugurazione della “Nuova Orchestra della Puglia” e la consegna del prestigioso Premio alla Carriera a Donato Renzetti, uno dei più grandi direttori d’Orchestra del panorama internazionale. Il pubblico tarantino assisterà al Requiem di Mozart. «Attraverso il concerto e la consegna del Premio alla Carriera al Maestro Renzetti – ha dichiarato il Maestro Mariano Panìco, direttore d’orchestra e direttore musicale dell’associazione musicale “Arturo Toscanini” – si corona un sogno e un lavoro che parte da giugno 2021 con la creazione dell’Orchestra. Il nostro obiettivo è portare grandi nomi attraverso la nostra esperienza di musicisti.

Nel corso delle audizioni per l’Orchestra, sono arrivati a Taranto circa 150 ragazzi provenienti da tutta Italia: tutto ciò anche grazie a Ingrid Papa, responsabile dell’orchestra e a Domenico Longo, direttore onorario. Ora mettiamo in scena due progetti importanti, attraverso il coro e l’Orchestra, grazie anche all’impegno di tutti e a una persona speciale come Adriano Di Giorgio». Alla conferenza ha partecipato anche il proprietario, gestore e direttore artistico del Teatro Orfeo, Adriano Di Giorgio. «L’associazione Toscanini nasce nel giugno del 2021 da una idea mia e del Maestro Panico – ha raccontato il soprano Lorena Zaccaria, presidente e direttore artistico dell’associazione musicale “Arturo Toscanini” – vogliamo fare musica insieme abbracciando tutte le fasce d’età, unendo due progetti ambiziosi all’interno dell’associazione, il coro polifonico Arturo Toscanini e la Nuova Orchestra della Puglia. Il coro è amatoriale, punta alla formazione, l’Orchestra invece è stata formata a seguito di un bando e si inaugurerà proprio con il Requiem di Mozart il 23 aprile.

Sarà un grande onore la presenza del Maestro Renzetti, direttore di fama internazionale. Speriamo di essere alla fine della pandemia e di creare una nuova realtà a Taranto per valorizzare i talenti che abbiamo nella nostra regione». Gli altri tre cantanti solisti saranno: Erica Zulikha Benato, mezzosoprano, brillantemente diplomata in pianoforte e canto presso i conservatori di Padova e Adria. Ha debuttato in importanti ruoli mozartiani, come quello di Zerlina nel Don Giovanni di Mozart, allestito dall’Accademia Filarmonica di Camposampiero con la Venice Chamber Orchestra e nel ruolo di Rosina ne “Il barbiere di Siviglia” di Rossini durante il Festival Ticino, rappresentato in più teatri del Canton Ticino tra cui il conservatorio di Lugano e il Lac. Nel ruolo di Tenore, Tianzhi Wu, laureato in canto presso il Conservatorio di Musica Arrigo Boito di Parma. Specializzato nel repertorio mozartiano e rossiniano, interpreta il ruolo di Dormont ne “La scala di seta” di Rossini presso l’Auditorium Paganini di Parma, oltre che esibirsi nel ruolo di Andrea Chénier al Teatro Regio di Parma. Oltre ad aver partecipato alla Stagione lirica del Festival Verdi ha frequentato la prestigiosa Scuola dell’Opera del Teatro Comunale di Bologna. Completano il cast, Strahinja Djokic, nel ruolo di Basso: vincitore di numerosi concorsi di canto lirico e diplomato in pianoforte e canto presso Accademia delle Arti di Novi Sad in Serbia.

All’età di 19 anni è pianista accompagnatore presso il Teatro Nazionale Serbo e, perfezionandosi al contempo nel canto lirico, debutta nella Tosca di Puccini a Novi Sad. Ha frequentato il Corso di tecnica vocale presso l’Istituto Vecchi-Tonelli di Modena sotto la guida di Raina Kabaivanska e si è perfezionato presso l’Accademia di belcanto Rodolfo Celetti di Martina Franca.

Questo il costo dei biglietti: platea e galleria I, euro 25,00; platea laterale e galleria II, euro 20,00; galleria III, euro 15,00. Prevendita presso il botteghino del teatro in via Pitagora 80, online su www. teatrorfeo.it, presso Pausa Caffè, in viale Trentino nr. 5b-7 e presso il Centro Copie Tecnica 2M, in via Emilia nr. 18/B. Info ai numeri 099:453 3590 e 329:0779521.

Angelina Jolie nel nostro “week end”

Angelina Jolie in Valle d’Itria, proprio a Martina Franca: è lei, l’attrice e regista statunitense, la protagonista di copertina dell’inserto “Week end”, oggi all’interno del nostro giornale. Dodici pagine dedicate agli eventi dell’estate pugliese, una guida per conoscere date e luoghi di spettacoli, concerti, mostre, incontri culturali o di semplice svago per trascorrere in allegria […]

“Essencials”, il nuovo album del tarantino Daniele Ippolito, irlandese di adozione

“Essencials” è un album di musica elettronica fuori dal tempo creato da Daniele Ippolito, un artista decisamente originale. Pugliese d’origine e cittadino del mondo (originario di Taranto vive a Dublino, in Irlanda) ha 28 anni e propone un viaggio musicale in 6 intensi brani molto diversi tra loro. Il disco è disponibile su K-Noiz, su […]

Dalla letteratura alla poesia, alla musica e all’economia: nuova veste per “L’Arengo”

Fresco di stampa è nelle nostre mani l’ultimo in ordine di tempo (ma non ultimo per importanza numero de I Quaderni de L’Arengo nella sua solita, sobria ed elegante veste tipografica curata, come sempre da par suo, dalla Casa Editrice Scorpione di Piero Massafra. Il titolo: I contemporanei. La prestigiosa rivista, come è noto, è […]

MAP: ospiti internazionali alla II edizione del Festival. Arriva anche John Rutter

«È sempre più evidente che il welfare culturale abbracci una quantità di competenze sempre più ampie. È vero per l’intera Puglia, ma soprattutto per Taranto che mette al centro dei suoi interessi una ricca programmazione culturale, facendo di questo un modello di sviluppo alternativo: confermata la strategia sul mare come grande attrattore, la città punta […]