x

x

Al Teatro Orfeo. Shakespeare in rock: il debutto

Ancora poche ore e questa sera, al teatro Orfeo (in via Pitagora, 78), approda il debutto sul palco di un' opera musical che dà il lancio ad una nuova ed innovativa formula culturale di far regia, con in scena svariati performer e danzatrici qualificati.

Il musical sperimentale, con taglio cinematografico, è nato da un grande desiderio di rinnovare la classica narrazione schematica scenica.

Taranto al pre-debutto è stata per settimane investita da "Musical street", inedita e prorompente arte scenica portata, per la prima volta, nella nostra città dalla “Move up production”.

Il musical vede in scena, per un pugno di minuti, momenti ben intrecciati tra loro di “Shakespeare in rock”, musical tra le vie della città, scuole, palazzetti, università e grandi centri commerciali. L’iniziativa è stata fortemente voluta per donare vedute internazionali ed innovazione scenica.

Taranto ha ben risposto poichè città attenta ed ha condiviso presto, con grandissima attenzione, gli eventi e la nuova ottica approdata. La “Move up production”, produzione non ai suoi esordi, ha abbracciato da subito le idee del performer Aldo Liotino, diplomato in musical alla “Theatre school” e della sua “compagnia musical Aldo Liotino”, realtà formativa delle arti sceniche del musical, producendo un copione di cui è regista e autore del libretto musicale.

La “Move up production” sarà in tournèe con la stessa opera riproponendo, in ogni città in attesa del musical, le stesse linee guida che rispecchiano “Shakespeare in rock musical”.

L' intero cast lo hanno definito plotone d'esecuzione, guerrieri in marcia in look estremo ed occhiali con lenti scure che rispecchiano interamente la prospettiva scenico-musicale dai sapori rock che andrà in scena. Un cast inedito, con ideologie nuove che nascono da un ricco studio classicistico per approdare in nuove formule culturali lanciando idee, emozioni, arti e cultura nuova, aprendone le menti a dissimili percorsi di vita innovativi.

Il musical si presenta come un lavoro prepotente, irriverente, cattivo e contemporaneo. Nello spettacolo non vi sarà solo amore: verranno affrontate le tematiche sociali che a quel tempo delineavano la città di Verona, ponendo a confronto le due famiglie più in vista, Capuleti e Montecchi. Tra loro si scatenerà odio, rivalità e lotta. Un'ambientazione innovativa differenzierà le due fazioni: street e punk-elegance per sviluppare un musical rock dai toni caldi, a tratti misteriosi e azzardanti. I protagonisti, Romeo e Giulietta, si distingueranno nella narrazione rivisitata da Aldo Liotino mantenendo il pieno rispetto dei punti cardini dell'autore William Shakespeare. Il loro amore segreto sarà la fonte di ispirazione per un messaggio di pace.

Coreografie accattivanti, vocalità ai limiti, look estremo, musicalità ricca di effetti, scenografia d’impact, minimal and raw, renderanno viva, vera e carica di adrenalina la scena, ponendo in risalto ogni singolo personaggio nell'intreccio della storia. cell: 351 0247163

Questo il cast: Aldo Liotino, Italia Laera, Giulia Liotino, Mariano Di Venere, Cosimo Salvi, Micaela Dettoli, Raffaele Lantone, Maurizio Guisa, Miriam Ossini, Antonio Ritella, Luca Nali, Ilaria Macripò, Maurizio Morrone, Antonino Milli, Sara Colizzi, Natasha Miccoli, Aurora Abruzzese, Milena De Carlo e Giada Santoro. Tutti artisti capaci di rendere protagonisti del sapore amaro dell'odio scatenatosi tra due famiglie.. e di un autentico amore che scavalcherà i confini della morte.

Sipario ore 20,30.