x

x

Una stagione sotto il segno delle donne

Venti spettacoli tra musica, teatro, lirica, danza e poesia – quasi tutti sotto il segno delle donne – e cinque diverse location (Teatro Orfeo, Tatà, Salone della Provincia, Concattedrale e Chiostro di San’Antonio): tutto questo nella 74a stagione concertistica degli Amici della Musica “Arcangelo Speranza” presentata, questa mattina, alla stampa da Paolo Ruta – presidente dell’associazione culturale – e Francesco Mazzotta.

Paola Turci, Maddalena Crippa, Francesca Dego, Vincent Bohanan & Sound of Victory, Gegè Telesforo, James Taylor Quartet, Michele Riondino, gli omaggi ad Alda Merini, Fabrizio De André e Don Andrea Gallo, la danza del Balletto del Sud, la lirica con «La serva padrona» di Paisiello, il musical dedicato allo Zecchino d’Oro e le finestre sui giovani talenti, i protagonisti degli appuntamenti in cartellone.
Ecco, nel dettaglio, il programma: si parte il 14 dicembre con Paola Turci (Teatro Orfeo) e le canzoni dell’album “Il secondo cuore new edition”, prologo al concerto natalizio del 20 dicembre con il gospel di Vincent Bohanan & Sound of Victory (Concattedrale); il 12 gennaio (Teatro Orfeo) andrà in scena la “Carmen” del Balletto del Sud coreografata da Fredy Franzutti; il 25 gennaio (Tatà) arriva la violinista Francesca Dego, accompagnata al pianoforte da Francesca Leonardi. “Follia, l’altra verità” s’intitola lo spettacolo del 31 gennaio (Tatà) nel quale Maddalena Crippa interpreterà i testi di Alda Merini su musiche suonate dal vivo; il 10 febbraio (Tatà), Gegè Telesforo presenterà il progetto “SoundzforChildren”; il 28 febbraio (Tatà), si esibirà la band dell’inventore dell’acid jazz, il James Taylor Quartet. Si torna all’Orfeo il 9 marzo con Michele Riondino che sul palco – accompagnato da Francesco Forni, Ilaria Graziano e Remigio Furlanut – farà incontrare le canzoni di Fabrizio De André e l’umanesimo di Don Andrea Gallo. Il 19 marzo (Teatro Orfeo), i bambini potranno rivivere le musiche del “Magico Zecchino d’Oro”; il 19 aprile (Teatro Orfeo) tornerà in scena lo spettacolo in chiave American Graffiti di Chicco Passaro per l’operina di Giovanni Paisiello, “La serva padrona”. Il 14 maggio (Salone della Provincia), protagonista sarà la pianista Serena Valluzzi, vincitrice della 55a International Piano Competition “Arcangelo Speranza”. Ancora 4 concerti, a giugno, nel chiostro di Sant’Antonio e gli appuntamenti della sezione “Young”: i giovani talenti che si ascolteranno nel Salone della Provincia saranno il chitarrista Michele Santoro e il fisarmonicista Bruno Galeone (21 gennaio), il pianista Roberto Imperatrice (4 febbraio), la violinista Flavia Truppa e la pianista Cinzia Decataldo (18 febbraio), il Saxopoker (4 marzo) e il pianista Giuseppe D’Elia (8 aprile).
Info abbonamenti al numero telefonico 099:7303972.