x

x

Buonasera

Il film del regista tarantino Caputo al Festival di Berlino

Approda alla 70a edizione del Festival In­ternazionale di Berlino (in programma da giovedì 20 febbraio, fino all’1 marzo), nella sezione “Panorama”, il film “Semina il vento” del regista tarantino Danilo Ca­puto.

La proiezione è in program­ma sabato, 22 febbraio.

“Semina il vento”, ambien­tato tra alberi d’olivo e sce­nari industriali, racconta una storia di ribellione e ri­nascita. Il film, infatti, esplo­ra il conflitto tra due modi di pensare e sentire la natura, quello di Nica, ereditato dal­la nonna, e quello di Deme­trio, figlio di un progresso industriale che ha disatteso le sue promesse. Interpreti della vicenda sono gli attori Yile Yara Vianello, Caterina Valente, Espedito Chionna e Feliciana Sibilano.

La presenza di “Semina il vento” alla Berlinale, è particolarmente sentita in quanto il film ha effettuato un percorso tutto pugliese. Oltre al regista Danilo Capu­to e alle riprese realizzate in 5 settimane tra Taranto e la sua provincia (San Marza­no di San Giuseppe, Grot­taglie, Monteiasi e Statte), la sceneggiatura scritta dal regista con Milena Magnani, è stata selezionata all’ottava edizione dell’Apulia Film Fo­rum di Apulia Film Commis­sion (Vieste, 2017).

Per la realizzazione del lun­gometraggio, coprodotto da Okta Film di Paolo Ben­zi con Rai Cinema per l’I­talia, da Jba Production di Jacques Bidou e Marianne Dumoulin per la Francia e da Graal Films di Konstan­tina Stavrianou e Rena Vou­gioukalou per la Grecia, ha ottenuto il contributo di Apulia Film Fund della Re­gione Puglia e il sostegno di Apulia Film Commission. Sul set, inoltre, sono state impiegate oltre 30 unità la­vorative pugliesi.

Il film ha ottenuto il benefi­cio del Fondo di sostegno allo sviluppo di coprodu­zioni di opere cinematogra­fiche tra Italia e Francia del Ministero dei Beni e della Attività Culturali e del Tu­rismo (MIBACT) e del Cen­tre National de la Cinéma­tographie (CNC), nonché il contributo del Ministero dei Beni e della Attività Culturali per la produzione di opere di giovani autori, e il soste­gno di Eurimages, il fondo del Consiglio d’Europa per la co-produzione e la distri­buzione di opere cinemato­grafiche europee.

Angelina Jolie nel nostro “week end”

Angelina Jolie in Valle d’Itria, proprio a Martina Franca: è lei, l’attrice e regista statunitense, la protagonista di copertina dell’inserto “Week end”, oggi all’interno del nostro giornale. Dodici pagine dedicate agli eventi dell’estate pugliese, una guida per conoscere date e luoghi di spettacoli, concerti, mostre, incontri culturali o di semplice svago per trascorrere in allegria […]

“Essencials”, il nuovo album del tarantino Daniele Ippolito, irlandese di adozione

“Essencials” è un album di musica elettronica fuori dal tempo creato da Daniele Ippolito, un artista decisamente originale. Pugliese d’origine e cittadino del mondo (originario di Taranto vive a Dublino, in Irlanda) ha 28 anni e propone un viaggio musicale in 6 intensi brani molto diversi tra loro. Il disco è disponibile su K-Noiz, su […]

In un libro la storia di Solieri e del rock‘n’roll

«Narrare la storia di Maurizio Solieri, in un certo senso, vuol dire addentrarsi nelle vicende della più bella storia rock italiana, però da un punto di vista diverso perché, come in ogni storia, le prospettive appaiono differenti a seconda dei punti di osservazione». Lo ha rivelato Massimo Poggini a proposito della nuova edizione aggiornata con […]

Sons of Kemet live nella notte delle stelle

LOCOROTONDO – Si apre con i Sons of Kemet l’edizione 2022 dell’atteso Locus Festival: il primo appuntamento con la rassegna è in programma il 10 agosto, alla Masseria Ferragnano. Nella notte delle stelle, dunque, fra le stelle più luminose ci sarà il formidabile quartetto londinese con Shabaka Hutchings, Theon Cross, Edward Wakili-Hick e Tom Skinner […]