Musica, teatro e cabaret: al via "Palcoscenico d'estate"

Taranto
dal 4 luglio 2018 al 29 agosto 2018 alle ore 13:59

La terza edizione della rassegna parte il 4 luglio al Molo Santa Lucia

Musica, teatro e cabaret: al via "Palcoscenico d'estate"
n.c. © n.c.

E' tutto pronto per la terza edizione di “Palcoscenico d’estate”, la rassegna organizzata dalla compagnia di Lino Conte, insieme all’associazione (A.S.D.) Olimpia, con il patrocinio di F.I.T.A. Puglia.
Musica, teatro e cabaret nel programma messo a punto dai due direttori artistici dell’evento - Lino Conte e Aldo Salamino - i quali, quest’anno, hanno privilegiato una location in città: il Molo Santa Lucia, in via delle Ceramiche.
Sedici, in tutto, gli spettacoli inseriti in cartellone, otto dei quali in programma nel mese di luglio e altri otto in quello di agosto. Il mercoledì e il sabato, invece, sono i due giorni della settimana in cui si terrà ogni singolo evento.
Sul palco si avvincenderanno compagnie e artisti provenienti non solo da Taranto, ma dall’intero territorio pugliese.
Si parte il 4 luglio con il gruppo storico musicale degli anni ’60, “I glom”, che regaleranno al pubblico una serata con le più belle canzoni dell’epoca, con la partecipazione straordinaria di Aldo Salamino. Sabato 7 luglio, poi, sarà la volta della compagnia teatrale “La cricca” in “Un amore a braccia aperte”, commedia in due atti di Claudio Proietti. Regia: Aldo L’Imperio; mercoledì 11 luglio - la compagnia “Il laboratorio” di Mimmo Fornaro presenta “Non proprio amici. Regia di Mimmo Fornaro; sabato 14 luglio - compagnia “I delfini” in “Il medico dei pazzi”, due atti di Eduardo Scarpetta rivisitati in versione italo-dialettale da Pasquale Strippoli che firma anche la regia; mercoledì 18 luglio - la compagnia “Lino Conte propone “I tarantinati”, con Antonello Conte e Aldo Salamino; sabato 21 luglio - la compagnia Lina Antonante in “A nonne aspette a cecogne”, di Pino Antonante; mercoledì 25 luglio - la compagnia Lino Conte in “‘A Madonne sape ce porte le ricchine”, spettacolo comico di cabaret di Aldo Salamino, diretto da Lino Conte;
sabato 28 luglio - compagnia “Settantacento” in “Il giorno della tartaruga”, commedia musicale di Garinei e Giovannini, diretta da Luigi Rizzi.
Ecco il calendario di agosto: mercoledì 1 – compagnia “I commedianti” in “U riale, commedia italo-dialettale in due atti tratta da “Regalo di nozze” di V. Di Piramo. Regia di Mina Isernia; sabato 4 - compagnia “La banda degli onesti” in “Il papà in affitto”, di Silvano Picerno;
mercoledì 8 - “Compagnia dei teatranti” in “Doppia beffa”, di Grazia Mastrapasqua. Regia di Enzo Matichecchia; sabato 11 - compagnia “Lino Conte” in “Stamme megghie… quanne stamme pegge?”, di Lino Conte, anche regista; sabato 18 - compagnia “Amici nostri” in “Tre sull’altalena”, di Luigi Lunari. La regia è di Adriana Coletta.
Mercoledì 22, un evento speciale: il Salone Margherita e Napolincanto presentano Luciano Capurro e Lucio Bastolla in “Ccafe’ e babba’ sulo a Napule ‘o sanno fa’”, varietà comico-musicale con la soubrette Anna Caso. Sabato 25 torna il teatro italo-dialettale con la compagnia “San Giuseppe” in “Ce sorte d’eredità”,
commedia scritta e diretta da Antonio Solito; mercoledì 29 – torna il gruppo “I glom” con “Omaggio agli anni ’60… i complessi - (le canzoni, la storia, gli aneddoti)”, con la partecipazione di Aldo Salamino
Per tutti gli spettacoli il costo del ticket d’ingresso, con posto numerato, è di euro 6.00, eccetto che per lo spettacolo del Salone Margherita (euro 10,00).
Ingresso ore 20,30; apertura sipario prevista per le 21,15.
Per maggiori informazioni e prenotazioni è possibile rivolgersi ai seguenti due numeri telefonici: 342:710.3959 e 392:309.6037.