23 Giugno 2021 - Ultimo aggiornamento il: 22 Giugno 2021 alle 16:09:36

Cronaca In evidenza News

Compie atti osceni al Lido Azzurro, fermato dai carabinieri

Gazzelle dei carabinieri
Gazzelle dei carabinieri

Compie atti osceni, arrestato dai carabinieri. I militari della Sezione Radiomobile di Taranto sono intervenuti a Lido Azzurro dopo che alcuni cittadini avevano segnalato la presenza di un extracomunitario intento a mostrare le parti intime ai passanti, fra cui minorenni. I carabinieri sono piombati subito sul posto e, con l’aiuto dei testimoni hanno individuato e bloccato l’uomo, un trentanovenne del Gambia, senza fissa dimora e con piccoli precedenti di polizia. II militari hanno accompagnato il 39enne in caserma, e raccolta la denuncia di uno dei testimoni hanno provveduto ad informare il magistrato di turno il quale ha disposto la custodia in carcere.

Invece i carabinieri della Sezione Operativa di Taranto hanno arrestato un 53enne condannato a quasi 12 anni di carcere per associazione a delinquere ai fini di spaccio di stupefacenti. L’uomo si era reso irreperibile dallo scorso mese di marzo, data in cui la Corte d’Appello di Taranto aveva emesso nei suoi confronti un ordine di carcerazione. I militari hanno costantemente eseguito servizi di appostamento e pedinamento nei confronti di parenti e amici del ricercato, andando via via a chiudere il cerchio fino a riuscire ad individuarlo mentre usciva dall’appartamento di un parente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche