20 Aprile 2021 - Ultimo aggiornamento il: 20 Aprile 2021 alle 20:01:12

News Provincia

C’è il piano commerciale, nuove strategie con il Duc di Monteiasi

foto di Il Palazzo di Città di Monteiasi
Il Palazzo di Città di Monteiasi

MONTEIASI- C’è l’ufficialità sul nuovo piano commerciale, come da notizia della stessa Casa Comunale della cittadina jonica. E’ accaduto nella seduta del 30 novembre scorso nella quale, il locale Consiglio Comunale, ha approvato il nuovo documento strategico del commercio, in ossequio a quanto dispone l’art. 12 comma 2 della Legge Regionale n. 24/2015. Diatriba arcinota e abbastanza vecchia quella del piano commerciale di Monteiasi, che non veniva rinnovato da quasi vent’anni rispetto a quello passato e che oramai possiamo definire come il primo strumento strategico emanato a Monteiasi in questo settore. Grande soddisfazione è stata perciò espressa nel raggiungimento di questo obiettivo dall’Amministrazione comunale guidata dal sindaco Cosimo Ciura e dall’assessore al ramo Salvatore Ladogana, per l’impegno e dedizione profusi nell’occasione.

Con l’approvazione di questo documento non solo si adegua il vecchio piano commerciale alla normativa attualmente in vigore, ma si riesce a dare anche nuovo impulso a uno dei settori economici maggiormente penalizzati dall’emergenza Covid-19. Ma in questo atto amministrativo a ben vedere c’è molto di più. Il nuovo piano infatti gode potenzialmente di una strategia di fondo, poiché vengono poste le basi per portare a compimento il protocollo d’intesa, siglato col confinante Comune di Carosino, per dare avvio al Distretto Urbano del Commercio. L’idea appare quanto mai ingegnosa e innovativa, in quanto permetterebbe di realizzare progetti commerciali nei quali cittadini, imprese e in generale ogni soggetto pubblico e privato, possono liberamente aggregarsi per fare del commercio. In questo ambito il fattore di integrazione e valorizzazione di tutte le risorse di cui dispongono in questo caso i due territori, possono rappresentare senza ombra di dubbio non solo una diversificazione d’intervento ma anche una forza maggiore generata dall’essere gruppo.

“L’obiettivo – ha precisato l’assessore Ladogana a nome dell’Amministrazione comunale – è quello di sviluppare un sistema integrato della rete commerciale capace di garantire efficienza, modernizzazione e sviluppo della rete distributiva, nonché di rispondere all’evoluzione tecnologica dell’offerta anche al fine del contenimento dei prezzi e, nel contempo valorizzare e salvaguardare la rete commerciale esistente in tutte le aree del territorio e in particolare, in quelle di interesse storico, artistico e culturale”. In particolare, nella circostanza, viene manifestato il sentito ringraziamento al dott. Franco Di Maso che, con passione e serietà professionale, si è dedicato alla stesura del nuovo piano commerciale, ricevendo il plauso delle organizzazioni di categoria che hanno espresso il parere favorevole al nuovo strumento di pianificazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche