27 Luglio 2021 - Ultimo aggiornamento il: 27 Luglio 2021 alle 23:04:00

Cronaca News

Sequestro di beni ad una 42enne tarantina

Il Tribunale di Lecce
Il Tribunale di Lecce

La Dia di Lecce ha notificato un decreto di sequestro di un’abitazione del valore di 100mila euro, emesso dal Tribunale di Lecce, a Rosa De Leonardo, 42enne tarantina già condannata per associazione dedita al traffico di sostanze di stupefacenti. Rosa De Leonardo, è figlia di Cosimo, capo della organizzazione sgominata a giugno del 2019 attraverso il biltz “Città Nostra”, condotto dalla Squadra Mobile tarantina.

Trentasette le misure cautelari per associazione a delinquere di stampo mafioso, porto e detenzione illecita di armi e di ordigni esplosivi, estorsione e rapina. Le indagini patrimoniali svolte dalla Dia, su delega della Direzione Distrettuale Antimafia di Lecce, hanno consentito di accertare una sproporzione tra il reddito effettivamente dichiarato dell’intero nucleo familiare e il reale patrimonio accumulato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche