19 Settembre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 18 Settembre 2021 alle 22:47:00

Cronaca News

Acciao di Stato, il dis-accordo sull’Ilva

foto di Ex Ilva
Ex Ilva

Politica e forze sociali divise sull’intesa sottoscritta dal governo e da Arcelor Mittal per il rilancio dello stabilimento siderurgico. L’accordo prevede l’introduzione dei forni elettrici e, a regime, una occupazione di 10.700 lavoratori per una produzione di otto milioni di tonnellate.

Il premier Conte: «Il progetto più serio di transizione energetica». Ma Emiliano e Melucci non ci stanno: «Questo patto non tutela la salute dei tarantini». Il sottosegretario Turco: «Non rispecchia le attese della città» I sindacati: ok all’ingresso dello Stato, ma resta il nodo esuberi.

Tutti i particolari nell’edizione di oggi di Taranto Buonasera in distribuzione fin dal mattino. Per leggere subito online basta abbonarsi ad un prezzo lancio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche