24 Settembre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 24 Settembre 2021 alle 21:49:00

Cronaca News

Comune di Taranto, buoni spesa Covid: presentate già 1.500 domande

Palazzo di città
Palazzo di città di Taranto

Sono già 1500 le domande presentate per accedere alla seconda tranche dei buoni spesa, rifinanziata dall’amministrazione comunale dopo la prima erogazione effettuata durante il lockdown.

Da mercoledì 2 dicembre i Servizi Sociali di Taranto sono ripartiti con le procedure che, a differenza di aprile, sono totalmente online per garantire la massima sicurezza di utenti ed operatori del servizio ed evitare ogni forma di possibile contagio da Covid attraverso il contatto e la circolazione di documenti cartacei. «Abbiamo optato per una procedura innovativa – il commento del sindaco Rinaldo Melucci – in linea con le esigenze di dematerializzazione della pubblica amministrazione, ma soprattutto con la necessità di ridurre sensibilmente il rischio di contagio.

Così, peraltro, riusciamo a fronteggiare l’aumento delle richieste e riduciamo i tempi di risposta, anche perché non abbiamo derogato assolutamente al supporto da parte degli operatori dei Servizi Sociali». «Tutti stanno lavorando celermente, abbiamo rimesso in campo il nostro “esercito” sperimentato durante il lockdown – ha dichiarato l’assessore al Welfare Gabriella Ficocelli – con l’unica variante che stiamo evitando interminabili code per la consegna della documentazione e, conseguentemente, perdite di tempo». «Il sindaco Melucci ha più volte evidenziato che l’impegno dei Servizi Sociali, in queste settimane, è concentrato su questa macchina amministrativa che ci permette di dare una risposta tempestiva ai bisogni dei cittadini, accanto alle azioni di sostegno sociale, psicologico ed educativo che pure affiancano le misure di tipo economico».

1 Commento
  1. Nico 9 mesi ago
    Reply

    Non ho ricevuto nulla

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche