27 Settembre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 27 Settembre 2021 alle 18:57:00

Cronaca News

Scacco a tre gruppi di trafficanti di droga, i nomi degli arrestati

foto di Blitz Mercante in Fiera
Blitz Mercante in Fiera

I carabinieri hanno messo ko tre gruppi di trafficanti di droga che erano collegati tra loro e che operavano soprattutto tra Taranto e Brindisi ma anche nella provincia Bat, in Basilicata e nel nord Italia. I militari del Comando provinciale di Taranto hanno notificato ventidue provvedimenti restrittivi (dodici in carcere, otto agli arresti domiciliari e due misure di obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria). Sotto sequestro beni del valore di circa mezzo milione di euro tra cui una villa con piscina, un B&B e tre abitazioni. Le ordinanze di custodia cautelare sono state firmate dal gip del Tribunale di Lecce su richiesta della Procura distrettuale antimafia. Ad altre 12 persone sono stati notificati gli avvisi di conclusione delle indagini.

A vario titolo sono contestati i reati di associazione finalizzata al traffico di stupefacenti (prevalentemente cocaina), detenzione e spaccio di stupefacenti, detenzione e porto abusivo di armi da sparo, favoreggiamento personale e trasferimento fraudolento di valori. Ordine di custodia in carcere per Angelo e Francesco Soloperto, rispettivamente di 55 e 32 anni, ritenuti elementi di spicco della mala di San Marzano; Giangaspare Argentina, 32 anni di San Marzano; Martino e Manuel Camassa, rspettivamente di 52 e 32 anni, di Martina Franca; Pietro Francesco Brescia, 32 anni di Martina Franca; Emmanuela Lupoli, 45 anni di Martina Franca; Massimo Assanti, 50 anni di Oria; Daniele Coretti, 48 anni di Oria; Salvatore Crisafulli, 61 anni di Firenze; Luigi Marrella, 40 anni di Erchie; Antonio Ruggiero, 48 anni di Oria Arresti domiciliari, invece, per Egidio Taurino, tarantino di 43 anni; Alessandro Franco, 29 anni di San Marzano, Vito Pastore, 52 anni di Martina Franca; Antonio Raguso, 55 anni di Martina Franca; Sergio Capilunga, 52 anni di Oria; Benito Clemente, 41 anni di Sandonaci; Nicola e Michele Sarli, rispettivamente di 50 e 28 anni di Potenza. Obbligo di presentazione alla pg, infine, per un 55enne di Andria e un 32enne di Manduria.

Il primo gruppo, secondo l’accusa, era capeggiato da Martino Camassa che si trovava già a domiciliari e aveva il suo quartier generale a Martina Franca ma operava su tutto il territorio nazionale. Il secondo, diretto da Massimo Assanti, di Oria, già ai domiciliari, attivo tra le province di Brindisi e Taranto. Il terzo, promosso da Angelo Soloperto, che operava prevalentemente nella provincia di Taranto. II dettagli del blitz in una conferenza stampa tenuta da comandante provinciale dell’Arma, col. Luca Steffensen e dai tenenti colonnello Roberto Spinola e Pasquale Carnevale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche