17 Aprile 2021 - Ultimo aggiornamento il: 17 Aprile 2021 alle 18:16:49

Cronaca News

Luigi Sportelli: «Anno complesso ma ottimi risultati»

Luigi Sportelli
Luigi Sportelli

«Si concludono a gennaio le operazioni di liquidazione dei voucher digitali che abbiamo messo a disposizione delle nostre imprese a luglio scorso: 400.000 euro per progetti di innovazione e digitalizzazione fondamentali in questo anno così complesso». È ottimo il risultato delle rendicontazioni presentate dalle imprese per il bando Voucher digitali I40 – Anno 2020, emanato dalla Camera di commercio di Taranto e finalizzato all’erogazione di contributi diretti e a fondo perduto alle imprese della provincia di Taranto al fine di stimolare la domanda di innovazione digitale.

Così commenta il presidente Luigi Sportelli: «Questa è una Camera di commercio di dimensioni medio – piccole, con un bilancio molto ridotto anche a seguito della decurtazione del diritto annuale. Ma, nonostante tutto e grazie ad una gestione virtuosa e accorta, siamo riusciti a mettere insieme tutte le possibili risorse per dare un supporto al sistema imprenditoriale. Ci sono altri 800.000 euro circa, fra contributi ancora da versare, ad esempio per il bando crisi d’impresa, e avvisi da emanare. Soldi già destinati alle aziende locali anche per il 2021 poiché nei giorni scorsi l’Ente, pur in fase di imminente accorpamento, ha provveduto responsabilmente ad adottare tutti gli atti previsionali necessari».

«Parallelamente – aggiunge Sportelli – abbiamo assicurato la prosecuzione delle attività, completamente gratuite per le aziende, di formazione e affiancamento personalizzato sia per l’internazionalizzazione grazie alla collaborazione, consolidata sul Tavolo Istituzionale Permanente per l’Area di Taranto, con Ice Agenzia e Ministero degli Affari Esteri; sia sull’economia circolare e sulla valorizzazione del patrimonio turistico con i progetti condotti insieme all’Unioncamere Puglia; sia per quanto riguarda i servizi digitali». «Sotto quest’ultimo aspetto, voglio evidenziare che la nostra provincia è settima in Italia per numero di pratiche gestite dai Suap, gli Sportelli Unici Attività Produttive che per la quasi totalità dei Comuni tarantini operano sulla piattaforma camerale, ed è anche fra le prime tre nella classifica nazionale per percentuale di adesione al cassetto digitale nel 2020. Evidentemente – conclude il Presidente della Camera di commercio – con la nostra attività promozionale nonché di supporto alle amministrazioni locali, siamo riusciti a far passare un messaggio importante e voglio ringraziare le nostre imprese per questa fiducia. A loro auguro che finalmente riusciremo, insieme, a restituire la normalità e la serenità al nostro territorio».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche