23 Settembre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 23 Settembre 2021 alle 21:06:00

foto di Ancora un sequestro di “botti”
Ancora un sequestro di “botti”

Continua senza sosta l’impegno della Questura nei servizi di contrasto alla vendita dei “botti illegali”. Ai “Falchi” non è sfuggito un furgone in disuso, parcheggiato in via Lisippo ed non è sfuggito neanche l’insolito movimento intorno al mezzo.

Ritenendo che al suo interno potesse essere custodito materiale illegale, i poliziotti si sono appostati sorprendendo, poco dopo, il proprietario del furgone, un tarantino di 43 anni con precedenti penali. All’interno del mezzo, gli agenti hanno rinvenuto 8.500 artifizi pirotecnici di varia tipologia e marche cat. F2, per un peso complessivo di circa 90 chilogrammi. L’uomo è stato denunciato in stato di libertà.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche