19 Aprile 2021 - Ultimo aggiornamento il: 19 Aprile 2021 alle 07:17:57

Cronaca News

L’Amiu Taranto ridà decoro a via Mar Piccolo e vico Innocentini

foto di L’Amiu Taranto ridà decoro a via Mar Piccolo e vico Innocentini
L’Amiu Taranto ridà decoro a via Mar Piccolo e vico Innocentini

Dopo la segnalazione di alcuni cittadini dei Tamburi, ed il successivo sopralluogo del presidente Giampiero Mancarelli, gli operatori di Kyma Ambiente sono intervenuti mercoledì in via Mar Piccolo per riportare igiene e decoro in una delle vie più colpite dall’abbandono degli ingombranti e dall’incuria di qualche residente che non effettua correttamente la raccolta differenziata. È stato necessario l’impiego di sette operatori e tre mezzi per rimuovere cumuli di rifiuti da uno degli affacci paesaggistici più belli di Taranto, e per ripulire a fondo la zona che si presentava in maniera indegna.

«Abbiamo risposto alle esigenze dei cittadini che ci hanno chiesto di intervenire – ha commentato il presidente Mancarelli – ma dobbiamo ancora una volta condannare certi comportamenti di taluni che continuano a danneggiare lo stato dei luoghi, l’immagine della città e la collettività. D’ora in avanti chi non effettuerà correttamente la raccolta differenziata secondo il calendario stabilito verrà sanzionato senza se e senza ma». Sempre mercoledì l’assessore Paolo Castronovi e il presidente di Kyma Ambiente Giampiero Mancarelli hanno effettuato un sopralluogo in Città Vecchia, per dare una risposta immediata all’ennesimo atto incivile in Vico Innocentini.

«Nei giorni scorsi il gruppo di volontari di Isola Pulita ha ripulito la zona, dando come sempre dimostrazione di grande attenzione al decoro dei vicoli – spiegano dall’Amiu – Avevano anche deciso di posizionare dei vasi con delle piante in quegli angoli dove qualcuno continua ad abbandonare rifiuti. Una dalle piante, però, è stata rubata e al danno si è unita la beffa: nello stesso punto, infatti, sono stati scaricati altri rifiuti. L’assessore Castronovi e l’amministrazione Melucci, con il presidente Mancarelli, hanno così deciso di posizionare un nuovo vaso, di dimensioni più importanti, con una pianta d’alloro, nello stesso Vico Innocentini, ribadendo la vicinanza e il supporto alle attività delle associazioni che tanto si spendono per curare la bellezza del centro storico, e condannando inoltre l’azione di chi non mostra rispetto per i luoghi in cui vive».

«Alcuni incivili erano soliti abbandonare rifiuti in questo posto – ha commentato l’assessore Castronovi – dove i volontari avevano deciso di posizionare una pianta per evitare il ripetersi del vergognoso fenomeno. La pianta è stata rubata, e non solo: abbiamo ritrovato le solite buste abbandonate. Dopo aver ripulito abbiamo riposizionato una nuova pianta, più grande, così vediamo se porteranno via anche questa. Gli incivili non vinceranno, noi siamo vicini alle iniziative delle associazioni che credono al rilancio dell’Isola Madre».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche