21 Aprile 2021 - Ultimo aggiornamento il: 21 Aprile 2021 alle 09:30:12

Cronaca News

Arcelor Mittal, accordo con la Liberia di Weah


ArcelorMittal, socio di Invitalia e gestore dello stabilimento siderurgico di Taranto sta negoziando nuovi investimenti col presidente della Liberia ed ex fuoriclasse del Milan George Weah. Ad annunciarlo è stato proprio l’ex attaccante che dal 2018 è alla guida del suo Paese e si è sempre battuto per il miglioramento delle condizioni economiche e di vita dei suoi connazionali. Da quanto si legge su Bloomberg, il governo di Monrovia sta trattando col colosso dell’acciaio, che fra le sue attività annovera anche quella mineraria, al fine di raggiungere un accordo per nuovi investimenti, del valore di 800 milioni di dollari, da effettuare quest’anno nel Paese dell’Africa occidentale.

Stando alle dichiarazioni del presidente liberiano Weah, riportate da Bloomberg e riprese anche da altri siti, i colloqui con la multinazionale siderurgica hanno fatto “significativi progressi” sulla modifica di un accordo per lo sviluppo delle risorse minerarie, che dovrebbero aprire la strada alla costruzione di un impianto di trasformazione del minerale di ferro. Il piano si pone come obiettivo di triplicare il volume di esportazioni di minerali di ferro dalla Liberia ad almeno 15 milioni di tonnellate all’anno. L’obiettivo è quello di sostenere la ripresa del Paese impegnato nel rilancio dell’economia che stenta a riprendersi dalla crisi causata dall’epidemia di Ebola nel 2014 e ora deve fare i conti col Covid.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche