23 Aprile 2021 - Ultimo aggiornamento il: 22 Aprile 2021 alle 15:06:21

Basket News Sport

CJ Taranto show: unica squadra imbattuta nel basket nazionale


Unici imbattuti tra serie A, A2 e B. E’ il primato del CJ Basket Taranto che vince anche la decima partita di fila da inizio stagione e resta, complice il ko di ieri di Rieti, unica squadra a punteggio pieno in tutti i campionati nazionali di pallacanestro. Il 10° avversario a finire ko sotto i colpi di Stanic e compagni stavolta è la Pavimaro Molfetta che in casa propria ha dovuto cedere 70-64. Rossoblu vittoriosi alla fine di un’altra partita combattuta e sofferta fino alla fine. Tante le assenze, Duranti e Manisi tra i tarantini; addirittura Bini, Gambarota e De Ninno per Molfetta. Che però ha saputo vendere cara la pelle, ci sono volute le solite giocate di capitan Stanic, due triple nel finale, per ribaltare il punteggio a favore del CJ che ha trovato in Matrone e Azzaro due validi terminali offensivi, al pari di Bruno e Morici.

Non sono bastati i canestri e le triple di Dell’Uomo (18), Visentin (14) e Mazic (11) ai padroni di casa. Coach Olive, senza Duranti, parte con un quintetto obbligato: Matrone, Morici, Azzaro, Stanic e Bruno. Coach Carolillo, in emergenza, risponde con Mazic, Serino, Calisi, Visentin e Dell’Uomo. Di Azzaro dalla lunetta il primo punto della partita, poi Dell’Uomo ne fa 4 in fila. Sul 4-3 per i padroni di casa il CJ si scatena subito infilando un break pesante di 14-0 scandito da due triple di capitan Stanic, dal tiro a segno di Azzaro e dalle schiacciate di Matrone e Morici. Coach Carolillo si rifugia nel time out che ha il merito di fermare l’inerzia rossoblu sulla partita, ci pensa Visentin a guidare la riscossa della Pavimaro, 5 punti in fila, e la tripla di Mazic che restituisce in parte il parziale, 8-0 a Taranto che torna a segnare nel finale di quarto solo con un libero di Matrone mentre la tripla di Azzolini ricuce ancor di più lo strappo per il 15-18.

Taranto comincia bene il secondo quarto con la tripla di Bruno, Mazic risponde. Morici arma la mano di Azzaro, poi Stanic si mette in proprio, 4 punti, e nuovo allungo rossoblu, +7 e Molfetta torna a chiamare time out. Ancora una volta la sospensione rigenere i biancorossi che vanno a segno con Visentin e Dell’Uomo ed è poi Serino a completare la rincorsa, altro 8-0 di break e sorpasso 28-27 a 3’ dall’intervallo. E stavolta è coach Olive ad aver bisogno di un time out. Ma l’inerzia del match appare cambiata, Mazic schiaccia il +5 Molfetta, Longobardi trova una tripla vitale per il momento di Taranto, poi ancora Visentin fissa il punteggio sul 34-30 all’intervallo. Il CJ riparte meglio dai blocchi anche al rientro degli spogliatoi, Bruno e Morici pareggiano a 34.

La partita è punto a punto, la tripla di Mazic segna il +5 per Molfetta. Ci pensano il solito Stanic e Bruno a ricucire lo strappo e rifissare la parità a quota 40. Tripla di Calisi da una parte, canestri di Matrone e Morici dall’altra per il nuovo vantaggio Taranto, 45-46 ma altre due triple, di Serino e Dell’Uomo rimettono davanti Molfetta alla fine del terzo quarto, 53-48. Molfetta tocca per un attimo il +6 ma ci pensa un’insolita tripla di Azzaro, ma già al bis dopo quella di settimana scorsa, a dimezzare il gap per gli ospiti che vanno a -1 con il canestro da sotto di Matrone che costringe coach Carolillo al time out. Matrone dalla lunetta segna il sorpasso CJ, Azzolini dalla lunga distanza il controsorpasso. Quando la palla pesa è sempre capitan Stanic a salire in cattedra e lo fa con due triple di fila che ribaltano il punteggio sul +3 per Taranto. Azzaro ci mette il carico da novanta allungando a +5 a meno di due minuti dalla fine.

Molfetta ci prova fino alla fine ma segna solo dalla lunetta eppure si porta a -2 a 60” dalla fine. Taranto continua a difendere come sa fare, Molfetta deve fare fallo su Morici che non perdona dalla lunetta, il 2/2 è una ipoteca sulla vittoria che arriva puntuale anzi per distacco, ancora con Morici che ruba palla e va a segnare il 70-64 che libera al cielo di Molfetta la gioia del CJ Taranto, ora sì, unica imbattuta in tutto il basket nazionale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche