02 Dicembre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 01 Dicembre 2021 alle 20:15:00

Cultura News

Nasce il Premio nazionale di scrittura teatrale “Marco Praga”


Il teatro è il settore culturale maggiormente colpito dal Covid: le compagnie sono ferme, i teatri chiusi e i biglietti stanno ammuffendo nei botteghini, eppure proprio in questa fase c’è chi, come l’editore Macabor, punta al rilancio del teatro attraverso un’operazione ambiziosa e innovativa, con l’organizzazione della prima edizione del “Premio nazionale di scrittura teatrale Marco Praga”. Sono invitati a partecipare tutti gli autori di un genere letterario ormai negletto (almeno dal punto di vista editoriale) e che pure ha conosciuto di recente una promettente fase di sviluppo di cui sono interpreti alcuni giovani autori, distintisi negli ultimi anni. Il concorso, la cui partecipazione è assolutamente gratuita, prevede tre diverse sezioni, così formulate: Sezione A – Testo teatrale inedito; Sezione B – Monologo teatrale inedito; Sez. C – Saggio sul teatro . Questo in sintesi il regolamento: alla Sezione A si partecipa inviando un testo teatrale inedito in italiano, anche se già premiato, con un numero massimo di 70 cartelle, max 30 righe (1800 battute) a cartella. Il testo può appartenere a qualsiasi genere.

Si partecipa alla Sezione B inviando un monologo teatrale inedito (massimo 8 cartelle). Si partecipa alla Sezione. C con un saggio inedito sul teatro (minimo 10 cartelle, massimo 100). Tutte le opere dovranno essere inviate entro e non oltre la mezzanotte del 30 aprile 2021 esclusivamente a mezzo posta elettronica all’indirizzo email macaboreditore@libero. it Ogni opera dovrà contenere anche i seguenti dati dell’autore: nome, cognome, residenza, indirizzo di posta elettronica, recapito telefonico. Nell’oggetto della mail si dovrà specificare “Premio teatrale Marco Praga” e nel corpo della mail la sezione di partecipazione. La partecipazione, come dicevamo, è gratuita.

Questi, invece, i premi previsti: Primo Classificato Sezione A: pubblicazione dell’opera (20 copie gratuite all’autore) nella collana per testi teatrali “Lilium” di Macabor Editore. Primo Classificato Sezione B: pubblicazione del monologo nella rivista di narrativa e teatro “Il sogno di Orez” (5 copie gratuite della rivista all’autore). Primo Classificato Sezione C: pubblicazione dell’opera (20 copie gratuite all’autore) in una delle collane di saggistica di Macabor Editore. L’organizzazione si riserva una eventuale pubblicazione in volume dei migliori monologhi teatrali in concorso. La giuria del premio è così composta: Chiara Rossi (presidente), Maria Cutugno, Ivano Mugnaini, Silvano Trevisani e Bonifacio Vincenzi. Per ulteriori informazioni: macaboreditore@libero.it – Tel. 389 6411 603.

MARCO PRAGA (Milano 1862- Varese 1929),
cui il premio è intitolato, fu prolifico autore teatrale, critico militante dell’“Illustrazione italiana”, organizzatore, capocomico e poi direttore della Compagnia stabile del Teatro Manzoni di Milano, ma fu anche a lungo direttore e presidente, della Siae, la Società italiana autori ed editori, nella quale lavorò in particolare per il rilancio del teatro italiano, in un momento di supremazia di quello straniero, anche se egli stesso, come traduttore, aveva avuto un ruolo di primo piano nella sua divulgazione.“La difesa ‘implacabile’ degli autori italiani fu la causa alla quale Praga dedicò le sue migliori energie – leggiamo nel dizionario Treccani -: affiancato da un gruppo eterogeneo di drammaturghi, compositori, editori, giuristi, critici e politici, Praga promosse in primo luogo in Italia un programma di estensione e consolidamento dell’istituto giuridico del diritto d’autore”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche