23 Aprile 2021 - Ultimo aggiornamento il: 23 Aprile 2021 alle 17:54:14


Continuano le celebrazioni dantesche nell’anno in cui si celebrano i 700 anni dalla morte di Dante Alighieri. “Dalla Vita Nova alla Commedia. Riflessi nello specchio” è un percorso in mostra che pone all’attenzione l’amor sacro, l’amor profano, l’amor umano di Dante per Beatrice. Una mostra in Cartella e multimediale per questa prima fase, ma che sarà visitabile in pannelli appena possibile (nel momento in cui si uscirà dall’emergenza sanitaria per Covid 19), che pone all’attenzione il legame tra l’immagine e l’immaginario in un viaggio nel cuore dell’amore che nulla vieta.

Un percorso innovativo e originale che si presta ad un confronto tra le diverse poetiche tra il XIII secolo e tutto il 1900. Al centro di questo progetto abita la figura di Beatrice vista con gli occhi dell’amore vissuto da Dante in una visione immaginifica. Il coordinamento scientifico è di Pierfranco Bruni che ha posto l’accento sul linguaggio, recuperando il verseggiare tradizionale del provenzale tra Dolce Stil Novo, Scuola siciliana e tardo Trecento passando attraverso il “vocabolario” non solo di Dante, ma di Petrarca e di Erza Pound. Si possono notare stilemi che toccano anche il linguaggio che da Blake arriva sino alla poesia moderna e del Novecento. L’ideazione del progetto è del Centro Studi e Ricerche Francesco Grisi. Il progetto grafico è di Stefania Romito.

«Abbiamo voluto rappresentare – sottolinea Pierfranco Bruni – il culto e l’eleganza di un amore che sa guardare alla perfezione della parola grazie anche alle immagini e al colore. Il percorso sarà visitabile sul sito del Centro Studi e ricerche Francesco Grisi e di altre piattaforme. Il lavoro, comunque, continuerà attraverso lo sviluppo di schede e modelli pannellari. L’itinerario completo riguarderà altre figure femminili, oltre Beatrice, che si innestano come chiave di interpretazione lungo il viaggio tra Vita Nova e Commedi». La mostra è stata realizzata e prodotta in una Cartella a schede che pone come punto centrale il colore e le immagini descritte in versi. La Cartella sarà presentata ufficialmente in occasione della Giornata del 25 Marzo. Il progetto è realizzato dal Centro Studi Francesco Grisi in collaborazione con il Mibact e il Sindacato Libero Scrittori Italiani. Per maggiori informazioni è possibile rivolgersi al seguente numero telefonico: 345:3045217.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche