06 Dicembre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 06 Dicembre 2021 alle 07:14:52

News Spettacolo

Debutto discografico per “I figli di Eva”


Debutto discografico per “I figli di Eva”, il duo tarantino composto da Marco Di Turo alla voce e Gianni Di Roma al basso (insieme nella foto), già membri della band Monarkaotika. “Galera” è il titolo del progetto musicale indie rock il cui videoclip è stato diretto e realizzato da Giuseppe Calamunci Manitta, mentre la scenografia è di Gianluca De Robertis. Il brano è una riflessione introspettiva sul presente, ancora molto difficile da accettare.

L’insoddisfazione è parte dell’essere umano e talvolta può trasformarsi anche in una barriera, l’ostacolo che rende difficile la comunicazione con gli altri. La mente, che è il rifugio di molte emozioni e di tanti segreti, può diventare una prigionia perfetta, nel quale alienarsi. Da tutto. Col pretesto di evadere dal conformismo, dalle mode e dalla superficialità che contaminano la nostra società. “Galera” è anche un invito a focalizzarsi meno sulle futilità, per ascoltare di più sé stessi e i nostri pensieri. La musica potrebbe essere una soluzione per fuggire dagli schemi. Verso nuovi orizzonti, alla scoperta di sé. Nel videoclip un gruppo di ribelli viene tenuto ostaggio in uno spazio chiuso, lontano dalla realtà. Da quel “Grande Fratello” cinico e violento, che osserva tutti dall’alto e influenza le nostre scelte. Piegandoci alla società, in cambio della nostra libertà individuale.

Quell’effetto “matrioska” che ci tiene uno dentro l’altro, è generato dalla musica che rapisce e inevitabilmente, catturerà anche lo spettatore e diverrà il protagonista. Il viaggio gli permetterà di fruire delle stesse emozioni, delle manie e delle ossessioni delle vittime. È solo una questione di tempo, per capire come emanciparsi dalla società: i due musicisti sono sopravvissuti all’esecuzione, grazie al prezioso aiuto della musica. L’arte è una delle poche soluzioni, della vita, per crescere, migliorarsi e comprendere il vero valore della libertà. Senza, saremmo persi. Lo stesso vale per la musica che in “Galera” diviene una delle vie per la redenzione. E per la resurrezione.

IL DUO
Marco Di Turo e Gianni Di Roma danno vita al duo “I figli di Eva” durante il lockdown con l’obiettivo di sperimentare nuovi generi e dar sfogo a nuove idee. Il brano “Galera”, primo loro singolo, è uscito il 29 gennaio ed è stato registrato al Perfect Wave Studio di San Giorgio Jonico. Il videoclip è un cortometraggio: le riprese e il montaggio, i Visual Effects, la fotografia e il color sono di Calamunci Manitta, il mix e mastering di Mimmo Galoppa e gli arrangiamenti a cura di Giampiero Frulli. Le scenografie, la supervisione, i costumi e l’assistenza sul set sono di Gianluca de Robertis. Al video hanno partecipato Caterina Petrarulo, Ciro Petrarulo, Simona Piccione, Fabrizio Desideri, Mara Carrieri, Stefania Frisa, Mathieu Enguerran, Guerin Edjekpan, Tonino de Marco, Fabio Toro, Lorenzo Toro, Kikko Alfeo Dancer, Francesco Carone, Mariano Alfeo e Michele Picca. Le riprese sono avvenute all’Ernest Cafè Tea & Wine di Pulsano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche