18 Aprile 2021 - Ultimo aggiornamento il: 18 Aprile 2021 alle 12:17:53

Cronaca News

I commercianti di Taranto chiedono l’istituzione della figura del “vigile di quartiere”


«Un incontro costruttivo e proficuo, basato sullo scambio reciproco di informazioni utili a gestire al meglio le esigenze dei commercianti» quello che si è tenuto tra la delegazione di Ass.pro.com Aepi di via Liguria e l’assessore alla Mobilità e alla Polizia locale del Comune di Taranto, Gianni Cataldino, accompagnato per l’occasione dal consigliere comunale di Italia in Comune Piero Bitetti.

La delegazione Ass.pro.com Aepi era rappresentata dal presidente Saverio Polito, Davide de Pasquale, Umberto Telese e Luca Zampini. I commercianti hanno rappresentato all’esponente della giunta Melucci la «necessità di implementare sulla via l’abbattimento delle barriere architettoniche con la realizzazione di scivoli per disabili che se pur presenti non basterebbero a soddisfare le esigenze dei portatori di handicap». Una ulteriore richiesta che è venuta fuori dallo scambio di opinioni l’esigenza di «cambiare il senso di marcia di via Salento, nel tratto compreso tra via Lombardia e la stessa via Liguria, al fine di agevolare il transito veicolare sulla importante arteria commerciale».

I delegati Ass.pro.com Aepi hanno inoltre chiesto ai rappresentanti dell’amministrazione comunale se esista la possibilità di istituire il “vigile di quartiere”, una figura di prossimità che possa dare risposte alla diffusa necessità di sicurezza e di qualità urbana». L’assessore Cataldino ha garantito l’impegno suo e dell’amministrazione Melucci a fornire risposte alle esigenze rappresentate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche