25 Febbraio 2021 - Ultimo aggiornamento il: 24 Febbraio 2021 alle 20:03:42

Cultura News

Presentazione on line del libro di De Vita e Lupi

foto di Il libro di De Vita e Lupi
Il libro di De Vita e Lupi

STATTE – Ultimo appuntamento oggi, 19 febbraio, sulla piattaforma Zoom, con l’iniziativa “Leggere… arma d’istruzione di massa”, un ciclo di incontri culturali on line legati dal tema dell’inquinamento ambientale, della valorizzazione del territorio e del concetto “del bello” da custodire e da potenziare, curato dal Teatro delle Forche, dalla Cooperativa sociale “Il sole” e dall’associazione culturale “Spazio Teatro”, con il patrocinio del Comune di Statte e la collaborazione della Biblioteca Civica di Statte, per il progetto “PERIFERIE INFINITE. Dalle periferie locali alle periferie mondiali”. Il programma prevede, a partire dalle ore 19, la presentazione del romanzo “Sogni e altiforni – Piombino Trani senza ritorno” scritto da Gordiano Lupi e Cristina de Vita (Acar, Milano, 2018). La partecipazione è gratuita, ma la prenotazione è obbligatoria, inviando una mail all’indirizzo info@teatrodelleforche.com. Letture a cura di Leonida Spadaro e Matilde Cafiero.

IL LIBRO
Nel romanzo vengono narrate le vicende di un uomo e di una donna che vivono in due città diverse: Piombino e Trani. Il protagonista maschile, Giovanni, è un ex grande calciatore, partito da una piccola cittadina di provincia per poi sfondare altrove. Alla fine rientrerà a casa per gli ultimi spiccioli di carriera e poi per allenare e soprattutto vivere con il suo carico di noia e di rimpianti. Debora vive a Trani e, a differenza di Giovanni, non si è mai mossa dalla sua cittadina sul mare. Trascorre la sua esistenza per un po’ nella sua attesa, tra mille speranze, ma una volta digerita l’amarezza dell’abbandono, sarà capace di trovare la dolcezza nella sua vita, nonostante il ricordo del perduto amore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche