06 Marzo 2021 - Ultimo aggiornamento il: 05 Marzo 2021 alle 18:00:25

Cronaca News

Vaccini, parte la fase 2: tocca a over80, docenti e forze dell’ordine

foto di Vaccino
Vaccino

 

Ai nastri di partenza la se­conda fase della campagna vaccinale Co­vid-19: dopo la vaccinazione del personale sanitario e sociosanitario delle strutture pubbliche e private, a partire da lunedì 22 febbraio saranno somministrate le prime dosi alle anziane e agli anziani over 80 che si sono prenotati attraverso i canali del Cup e le farmacie e parafarmacie abilitate.

Al fine di agevolare una utenza “fragile”, sono stati individuati punti di sommini­strazione in tutta la provincia. Grazie alla sinergia con le amministrazioni comunali e le altre istituzioni è così garantita quanto più possibile la prossimità. Le persone do­vranno recarsi nell’orario e nella struttura indicati in fase di prenotazione per ricevere la prima dose di vaccino.

A Taranto ci sarà più di un punto vaccina­le: l’ambulatorio vaccinale in viale Magna Grecia, la sede della Facoltà di medicina ex Banca d’Italia, rispettando però delle fasce orarie in modo da non sovrapporsi con le attività didattiche del corso di medicina, e il poliambulatorio del distretto socio sani­tario zona Tamburi (Via Basta).

Sul versante occidentale, a Castellaneta l’ambulatorio vaccinale presso l’ospedale San Pio; a Ginosa, il Centro Anziani Po­livalente; a Laterza, presso la Cittadella della Cultura; a Palagianello, il poliambu­latorio del distretto socio sanitario.

A Massafra, presso il polivalente; a Mot­tola, l’ambulatorio vaccinale; a Palagiano e Statte presso i rispettivi poliambulatori del distretto socio sanitario.

Nella Valle d’Itria, il centro servizi in Piaz­za d’Angiò a Martina Franca; l’ambulato­rio vaccinale presso il poliambulatorio del distretto socio sanitario di Crispiano.

A Grottaglie, l’ambulatorio vaccinale pres­so il dipartimento di prevenzione; a Pul­sano e a San Marzano di San Giuseppe, l’ambulatorio vaccinale del poliambulato­rio; a San Giorgio Jonico, invece, la sede del comune.

Nel versante orientale della provincia: a Manduria, presso la palestra della scuola media GL Marugj; poi gli ambulatori vac­cinali di Avetrana, Fragagnano, Lizzano, Maruggio e Sava; infine, presso la Rsa San Raffaele di Torricella.

In contemporanea alla vaccinazione degli over 80, partirà anche la somministrazione della prima dose vaccinale al personale do­cente e non delle scuole statali e paritarie che hanno dato il loro assenso.

La partenza per queste categorie sarà a Ta­ranto sabato 20 febbraio, presso la palestra Ricciardi, dove è prevista la vaccinazione per i docenti e gli operatori di cooperative e affini impegnati negli asili nido comuna­li, nelle scuole dell’infanzia paritarie e nei servizi per la prima infanzia a essi annessi, in convenzione con il Comune.

Anche gli operatori delle forze dell’ordine riceveranno la prima dose di vaccino a par­tire dalla prossima settimana, attraverso la sinergica collaborazione tra gli operatori della Asl e il personale sanitario militare.

Si ricorda che per gli over 80 la prenotazio­ne è ancora possibile contattando il callcen­ter Cup al n. 800252236 (accessibile solo da rete fissa) o 0997786444 (accessibile da rete telefonica mobile) dalle 14 alle 20 tutti i giorni, selezionando il tasto 3 (tre). Le prenotazioni possono essere fatte anche presso le farmacie e le parafarmacie del territorio provinciale, abilitate al servizio Farma-Cup, l’app Puglia Salute e il portale regionale della Salute.

In prossimità della data dell’appuntamento, i cittadini prenotati ricevono un sms di pro­memoria.

Per gli utenti non deambulanti o con gravi patologie è possibile effettuare la vaccina­zione presso il proprio domicilio: comuni­cando la propria esigenza al callcenter Cup, si verrà poi ricontattati dalla Asl.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche