25 Febbraio 2021 - Ultimo aggiornamento il: 24 Febbraio 2021 alle 20:03:42

News Spettacolo

Successo di pubblico per “Indovina chi viene a (s)cena”

foto di La Rimbamband con l’assessore alla Cultura, Fabiano Marti (a sinistra)
La Rimbamband con l’assessore alla Cultura, Fabiano Marti (a sinistra)

Tra teatri illuminati in segno di solidarietà con il mondo dello spettacolo grazie all’iniziativa U.N.I.T.A. alla quale, lo ricordiamo, ieri ha aderito anche Taranto con il Fusco e rappresentazioni teatrali on line, torna l’attenzione sui palcoscenici nazionali dell’intero territorio nazionale dopo le chiusure per l’emergenza sanitaria per Covid-19.

La voglia di teatro è tanta e lo dimostrano anche i numeri che, nello scorso fine settimana, hanno consolidato e confermato il successo per “Indovina chi viene a (s) cena”, il format ideato dal Teatro Pubblico Pugliese, in collaborazione con i Comuni soci del circuito. Dopo oltre un mese e mezzo di programmazione teatrale online in giro per i teatri pugliesi con due spettacoli al giorno in tutti i fine settimana, i biglietti virtuali venduti sino ad oggi sono, infatti, circa 17mila. Un numero importante che dimostra la fame di teatro del pubblico. Solo nel weekend appena trascorso sono 1.371 i biglietti staccati per assistere alle performance andate in scena da Taranto (dal palco del Fusco sabato, 20 febbraio, la quella della Rimbamband e del Teatro Crest) e Lecce, considerando che ci sono ancora diverse ore, per chi lo desidera, per guardare gli spettacoli andati in onda domenica 21 dalla capitale barocca pugliese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche