06 Marzo 2021 - Ultimo aggiornamento il: 05 Marzo 2021 alle 18:00:25

News Provincia

Igiene urbana, parola ai cittadini di Ginosa con un questionario

Il Palazzo di Città di Ginosa
Il Palazzo di Città di Ginosa

GINOSA – È stato pubblicato il questionario online compilabile in forma anonima grazie al quale ogni cittadino può esprimere la propria opinione sul servizio di igiene urbana al fine di migliorarlo e implementarlo in vista della nuova gara a evidenza pubblica per l’affidamento (2 anni + 1) dello stesso. Ecco il link al questionario: https://forms.gle/ L7wgY2keLDz4aSb79 “Sin dall’inizio del mandato – spiega il sindaco Vito Parisi – questa Amministrazione ha puntato moltissimo sull’efficientamento della raccolta differenziata, aderendo alla Strategia Rifuti Zero, e sul contrasto agli abbandoni e ai reati ambientali.

Nell’ultimo periodo, abbiamo aumentato i controlli sia per quanto riguarda le aree urbane, che per quelle periferiche. IInsieme, abbiamo migliorato le percentuali di raccolta differenziata: siamo passati dal 53,56% del 2016, al 70,02% del 2020. Dopo la modifica del calendario per le utenze domestiche a dicembre 2020, abbiamo assistito a un aumento del rifiuto diferenziato (novembre 66,98% – dicembre 73,33%) e a una diminuzione significativa di quello indifferenziato (novembre 33,02% – dicembre 26,67%). Ma possiamo raggiungere percentuali sempre maggiori se lo vogliamo. E dobbiamo farlo assieme. Siamo consapevoli che ci sono aspetti legati allo spazzamento che vanno migliorati, ma non vogliamo essere soli a fare delle scelte importanti. Vogliamo conoscere il punto di vista dei cittadini e sapere cosa è necessario migliorare. Vogliamo efficientare il servizio di igiene urbana e, attraverso questo questionario, sarà possibile raccogliere criticità e opinioni, fondamentali per la redazione della nuova gara per l’affidamento dello stesso. Progettisti e personale degli Uffici Comunali che si stanno occupando della nuova gara, terranno conto delle valutazioni.

Questo questionario è solo una parte di un percorso partecipato, i cui risultati incideranno sulla nuova gara per l’affidamento del servizio di igiene urbana. Successivamente a esso, passeremo a incontri con persone, associazioni, imprenditori e commercianti per migliorare la gara ponte. Stiamo puntando tantissimo sulla riappropriazione e valorizzazione dei nostri luoghi identitari, che non può prescindere dal decoro urbano e dalla pulizia di strade e piazze, tra i primi biglietti da visita per una città, nonchè aspetto fondamentale in grado di migliorare la qualità della vita delle persone”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche