28 Novembre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 28 Novembre 2021 alle 08:11:24

Cultura News

A Taranto nasce il “Patto locale per la lettura”

foto di Libri
Libri

Con delibera n. 56/2021, l’Amministrazione Melucci ha approvato la pubblicazione, nella sezione “Avvisi” del sito del Comune, della modulistica occorrente per aderire al “Patto locale per la lettura” della città di Taranto.

L’obiettivo è la promozione in modo continuativo, trasversale e strutturato della lettura e della conoscenza in tutte le loro forme. Alla base del patto si pone, infatti, la considerazione che lettura e conoscenza siano fattori indispensabili per la costruzione di una società più consapevole e attenta alle diversità, alla quale tutti i cittadini, le associazioni, le imprese e le istituzioni di Taranto possono contribuire ogni giorno. Il patto vuole essere lo strumento per generare nuovi incontri, sperimentazioni, scambi virtuosi e attivazione di luoghi. Con il patto, si costituisce una grande alleanza cittadina, alla quale aderiscono soggetti pubblici e privati, istituzioni culturali, università, imprese professionisti, associazioni e singoli cittadini che intendono impegnarsi per ideare e sostenere progetti condivisi. Aderendo al patto, le parti si impegneranno a partecipare ai momenti di elaborazione e progettazione, a diffondere la visione e i principi, a individuare le risorse e le competenze necessarie per implementare le attività e per rendere la lettura un’abitudine sociale diffusa, riconoscendo il diritto di leggere come fondamentale per tutti i cittadini, sin dalla prima infanzia. Possono presentare domanda di adesione tutti gli organismi in possesso dei seguenti requisiti: esperienza e professionalità nel settore del libro, dell’editoria e della cultura; tutte le scuole di ogni ordine e grado; istituti, enti, associazioni che dimostrino di aderire ai principi del “Patto locale per la lettura” di Taranto che svolgano o vogliano svolgere attività di promozione della lettura coordinata e collettiva, orientata alla diffusione e valorizzazione della lettura come strumento di benessere individuale e sociale, raggiungendo il maggior numero di cittadini, per la crescita culturale, sociale e civile della comunità. La sottoscrizione del patto non comporta oneri a carico dell’ente e dei sottoscrittori. In ogni caso, qualora dall’attuazione delle progettualità ad esso collegate dovessero derivare eventuali costi per l’Amministrazione comunale, si procederà comunque nel rispetto dei limiti della disponibilità finanziaria dell’ente e valutando l’effettivo interesse delle iniziative.

Il patto ha durata triennale ed è rinnovabile in forma espressa, da parte dei soggetti che intendono procedere al rinnovo medesimo, mediante approvazione di apposito atto deliberativo. La manifestazione di interesse dovrà essere compilata secondo il modello allegato e dovrà pervenire tramite posta elettronica certificata all’indirizzo biblioteca.comunetaranto@pec.rupar.puglia.it entro 10 giorni dalla pubblicazione dell’avviso, specificando nell’oggetto “Patto locale per la lettura di Taranto 2020-2021. Disponibilità all’adesione”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche