18 Aprile 2021 - Ultimo aggiornamento il: 18 Aprile 2021 alle 17:24:06

Cronaca News

Città Vecchia e Paolo VI: raffica di controlli

foto di Città Vecchia e Paolo VI: raffica di controlli
Città Vecchia e Paolo VI: raffica di controlli

I poliziotti del Commissariato Borgo, della Sezione Volanti, dei Falchi della Squadra Mobile e della Divisione di Polizia Amministrativa, congiuntamente al personale della Polizia Locale, hanno passato al setaccio la Città Vecchia di Taranto.

Obiettivo principale è quello di porre freno all’illegalità diffusa. Nel mirino delle forze di polizia, il controllo dei mezzi circolanti su strada (alcuni dei quali talvolta abbandonati nei vicoli), la verifica – in appartamenti privati e esercizi commerciali – del corretto approvvigionamento di corrente elettrica, fino agli accertamenti sulle condizioni igieniche di alcuni prodotti alimentari, pesce e mitili in special modo, messi in vendita sulla pubblica via. Nell’altro versante del capoluogo ionico, i Falchi della Squadra Mobile hanno arrestato un 24enne pregiudicato, gestore di un circolo ricreativo al Quartiere Paolo Sesto: la perquisizione dei locali in via Pietro Nenni ha permesso di recuperare, ben nascosto su un soppalco la cui porta era chiusa a chiave, all’interno di un sacco di plastica nera, un Fucile “Marca Benelli” modello “123SL 20” cal.12, sette carucce dello stesso calibro ed un manufatto esplosivo artigianale del peso di 50 grammi.

Nel contempo, gli uomini della Questura sono al lavoro per fare luce sulla sparatoria avvenuta nella serata di giovedì: un giovane di vent’anni è stato ferito in via Crispi, a due passi dall’ospedale Ss Annunziata di Taranto. Il giovane è stato raggiunto da un colpo di pistola all’addome ed è stato trasportato in motorino proprio nel vicino nosocomio dove è stato sottoposto ad un intervento chirurgico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche