29 Luglio 2021 - Ultimo aggiornamento il: 29 Luglio 2021 alle 22:09:00

Attualità News

Bosch-Microsoft, patto per connettere le auto al cloud

foto Bosch-Microsoft, patto per connettere le auto al cloud
Bosch-Microsoft, patto per connettere le auto al cloud

Intesa tra Bosch e Microsoft per connettere le auto al cloud. La partnership, infatti, sarà utile proprio a sviluppare una piattaforma software per connettere le auto al cloud. Obiettivo della collaborazione è semplificare ed accelerare lo sviluppo e l’implementazione del software del veicolo per l’intera vita di un’auto in conformità con gli standard di qualità automobilistici.

La nuova piattaforma – come riportato nei giorni scorsi da Adnkronos Motori – sarà basata su Microsoft Azure ed incorporerà moduli software Bosch consentendo lo sviluppo ed il download del software nelle unità di controllo e nei computer di bordo del veicolo. Un ulteriore focus della collaborazione riguarderà lo sviluppo di strumenti che aumentano l’efficienza nel processo di sviluppo del software. Ciò a sua volta guiderà l’innovazione e ridurrà i costi di sviluppo del software per veicoli all’interno e tra le due aziende. Per i conducenti la piattaforma significherà un accesso più rapido a nuove funzioni e servizi digitali. Entrambe le società intendono rendere disponibile la nuova piattaforma per i primi prototipi di veicoli entro la fine del 2021. Il software giocherà un ruolo sempre più importante nelle future generazioni di veicoli. Nuove tendenze come l’elettromobilità, la guida automatizzata e i moderni servizi di mobilità non sarebbero possibili senza l’utilizzo di un software. Questo richiederà anche aggiornamenti e upgrade più frequenti in futuro.

Tuttavia, i sempre più stringenti requisiti di sicurezza per l’intero ciclo di vita del veicolo rendono gli aggiornamenti del software wireless e i servizi digitali per le auto molto complessi. La vasta gamma di serie e modelli diversi rende le cose ancora più difficili. La collaborazione beneficerà della profonda conoscenza di Bosch delle architetture elettriche ed elettroniche, delle unità di controllo e dei computer d bordo, che è necessaria per gli aggiornamenti over-the-air dei veicoli. Inoltre, l’azienda contribuirà con la sua esperienza così come con prodotti basati su software e strumenti di sviluppo per auto. Questo include il software di base e il middleware per i computer dei veicoli e le unità di controllo, così come i moduli software basati su cloud per portare gli aggiornamenti over-the-air a intere flotte di veicoli. “Avere una piattaforma software completa dal veicolo al cloud ridurrà la complessità dello sviluppo del software e l’integrazione del sistema del veicolo. In questo modo creeremo le condizioni perché gli aggiornamenti wireless funzionino altrettanto bene e comodamente nei veicoli come negli smartphone”, ha precisato Markus Heyn, membro del consiglio di amministrazione Bosch.

La piattaforma pre-integrata ridurrà notevolmente la complessità degli aggiornamenti over-the-air, che aiutano a garantire che il software di un veicolo sia sempre aggiornato, grazie al fatto che le architetture software dei veicoli e la ‘nuvola’ ora si integrano perfettamente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche