23 Aprile 2021 - Ultimo aggiornamento il: 23 Aprile 2021 alle 07:05:02

Cronaca News

Controlli anticrimine a Taranto, cinque denunciati

foto di Una volante della Polizia
Una volante della Polizia

Controlli anticrimine della Polizia di Stato in città. Gli agenti della Sezione Volanti, nei consueti servizi di controllo e prevenzione, hanno denunciato a vario titolo cinque persone. Sulla discesa Vasto, nel corso di un posto di controllo, un giovane, alla guida di una Fiat Cinquecento, non si è fermato all’alt imposto dai poliziotti ed, aumentando in maniera considerevole la sua corsa, ha cercato di eludere il controllo. Dopo un breve ma concitato inseguimento gli agenti sono riusciti a raggiungere e a fermare l’utilitaria guidata da un 21enne tarantino.

Da un primo controllo l’auto è risultata già sottoposta a sequestro amministrativo e priva della copertura assicurativa. La perquisizione scattata all’interno dell’abitacolo ha consentito di rinvenire e sequestrare due coltelli a serramanico. Il ventunenne è stato accompagnato negli uffici della Questura e denunciato in stato di libertà per possesso ingiustificato di coltelli. La Fiat Cinquecento è stata nuovamente posta sotto sequestro. Un giovanissimo “ writer”, di origini rumene, è stato invece sorpreso in via Pitagora mentre armato di bombolette spray stava disegnando sul muro perimetrale di un edificio pubblico. Il giovane che, alla vista dell’auto della Polizia, ha tentato di dileguarsi è stato fermato. Sul muro, a disegno quasi terminato, anche la sua firma a confermare la sua opera. Il giovane di poco più di vent’anni è stato denunciato per imbrattamento di edificio pubblico. Un cinquantottenne è stato denunciato perché ad un altro posto di blocco è stato fermato a bordo di un ciclomotore, senza patente di guida e senza copertura assicurativa del motociclo.

Anche in questo caso il ciclomotore è stato posto sotto sequestro. A tarda notte un trentacinquenne residente nella provincia jonica, fermato al volante di un’autovettura Mercedes, è stato trovato in possesso,di un passamontagna e di un grosso bastone che erano stati nascosti nel bagagliaio di una macchina Al termine del controllo, dal quale è emerso che il conducente aveva anche la patente scaduta e che la Mercedes era priva di copertura assicurativa, i poliziotti della Sezione Volante lo hanno denunciato per possesso ingiustificato di oggetti atti ad offendere. Infine nel quartiere Salinella un trentanovenne tarantino detenuto agli arresti domiciliari è stato sopreso per strada dagli agenti della Volante. L’uomo è stato segnalato all’autorità giudiziaria del capoluogo jonico per il reato di evasione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche